Covid-19, Guiseppe Conte in conferenza: “Introdotta sanzione che sostituisce la precedente contravvenzione”

La conferenza stampa del premier Giuseppe Conte che sta parlando dei nuovi aggiornamenti sull’emergenza Covid-19 in Italia.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato in diretta sulla propria pagina Facebook per aggiornare i cittadini italiani in merito alle decisioni prese dal Consiglio dei Ministri in giornata. Il premier Conte durante la conferenza stampa ha parlato della nuova bozza di Decreto per contenere l’emergenza Covid-19 spiegando: “Si è appena concluso un Consiglio dei Ministri. Abbiamo -ha riferito Conte- deliberato un nuovo decreto legge che riordina la disciplina dei nuovi provvedimenti che stiamo adottando in questa fase emergenziale“.

Il premier ha poi proseguito parlando delle nuove sanzioni: “Abbiamo regolamentato in modo lineare il rapporto tra Governo, Regioni e Province autonome. Queste potranno nell’ambito della loro competenza adottare misure più restrittive o severe e ovviamente rimane la funzione di coordinamento di omogeneità con gli interventi del Governo. Abbiamo introdotto una multa che va da 400 euro a 3mila euro per i trasgressori delle misure. Sanzione che sostituisce la precedente contravvenzione“.

Sono orgoglioso della reazione degli italiani all’emergenza, che stanno rispettando le indicazioni del Governo. Come ho sempre detto dall’inizio, ciascuno deve fare la propria parte per poter vincere la battaglia e rialzare la testa”. Infine Conte ha precisato: “Da questa mattina assisto alla divulgazione di una bozza precedente, di cui non si deve tenere conto. Si è creato un dibattito sul possibile prolungamento delle misure sino al 31 luglio 2020: nulla di vero, assolutamente no. Quello è spazio dell’emergenza e siamo fiduciosi che ben prima di quella scadenza che avevamo ipotizzato si possa davvero tornare alle nostre abitudini. Sono convinto -conclude Conte- che questa prova durissima che stiamo affrontando ci renderà migliori“. Il Presidente del Consiglio ha poi lasciato spazio alle domande dei giornalisti collegati in video conferenza che hanno chiesto chiarimenti in merito alle nuove decisioni.

Leggi anche —> Coronavirus, aggiornamento Protezione Civile: i numeri dell’epidemia al 24 marzo- DIRETTA

Giuseppe Conte
Il premier Giuseppe Conte (Getty Images)