Covid-19, a Parigi la vittima più giovane d’Europa

Il Covid-19 continua a diffondersi nel mondo: a Parigi si registra la vittima più giovane del continente europeo. 

Covid-19
virus (Vektor Kunst – Pixabay)

Il coronavirus continua a diffondersi nel mondo: il numero dei nuovi contagiati e dei decessi aumenta giorno dopo giorno su tutto il pianeta. L’Italia, al momento, è ancora il paese più colpito dal nuovo covid-19 ma la situazione sta diventando drammatica in tutta l’Europa. Da Parigi arrivano brutte notizie: una giovane sedicenne è deceduta dopo aver contratto il coronavirus. Julie diventa così la più giovane vittima di covid-19 nel continente europeo. La ragazza non aveva patologie, era sana e prima del tragico epilogo aveva effettuato due tamponi: il primo era anche risultato negativo. Julie aveva soltanto una semplice tosse da una settimana ma qualche giorno fa ha iniziato ad avere difficoltà respiratorie. La sedicenne, dopo un consulto con il medico di famiglia, è stata ricoverata ma dopo una insufficienza respiratoria è stata trasferita all’ospedale pediatrico di Parigi:è entrata in rianimazione ma purtroppo dopo poche ore ha perso conoscenza ed è morta. Gli operatori sanitari hanno confermato che per questa età quello che è accaduto a Julie è un evento raro di una forma aggressiva del virus. Questo evento, però, ha confermato che nessuno può sentirsi sicuro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Covid-19, è allarme sociale per gli invisibili: sono troppi

Covid-19, da Parigi: Macron sente Trump per combattere la crisi

Covid-19
Macron e Trump (GettyImages)

Il presidente della Repubblica Francese Emmanuel Macron ha postato un messaggio su Twitter in cui ha svelato di aver avuto una conversazione con il presidente americano Donald Trump. Il nativo di Amiens ha confessato l’idea di preparare una iniziativa per rispondere alla crisi collegata alla pandemia da covid-19. Gli Stati Uniti sono il primo paese al mondo per numero di contagi. Trump ha anche rivelato di aver contattato il presidente cinese Xi Jinping.

LEGGI ANCHE –> Covid-19, il dramma: “Ho visto dire addio con una videochiamata”

Donald Trump ha spiegato che la Cina ha sviluppato una forte comprensione del virus: il presidente degli Stati Uniti d’America intende cooperare a stretto contatto con Jinping.