Covid-19, ecco il picco dei contagi: l’annuncio del viceministro Sileri

Covid-19, importante annuncio del viceministro della Sanita Pierpaolo Sileri: gli scenari su picco e calo dei contagi nel nostro paese

Covid-19
Pierpaolo Sileri, viceministro della Sanità (foto dal web) 

Prosegue l’emergenza coronavirus nel nostro paese. Nonostante le restrizioni attuate da circa tre settimane, aumentano contagi, ricoveri ospedalieri e decessi. Le persone colpite in tutta Italia hanno quasi raggiunto quota 100mila, quelle attualmente malate sono oltre 74mila e i morti hanno superato quota 10mila. Un bilancio davvero molto pesante, che rende difficile ipotizzare quando si concluderà lo stato di crisi. Gli esperti sono al lavoro per capire quando la curva dei contagi inizierà a scendere. In tal senso, arriva una comunicazione importante da parte di Pierpaolo Sileri, viceministro della Sanità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19 Italia, partita sperimentazione di cinque vaccini

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, si muovono i soldi e parte la battaglia tra Nord e Sud

Covid-19, Sileri: “Picco dei contagi in 7-10 giorni”

Coronavirus
COVID-19 (Getty Images)

In un post sul ‘Blog delle Stelle’, portale di riferimento per il Movimento 5 Stelle, Sileri ha spiegato: “La curva dei contagi continua a crescere ma si mostra più lineare. Con i dati a disposizione, possiamo aspettarci il raggiungimento del picco nell’arco di 7-10 giorni e, da lì, il progressivo calo dei contagi. I nuovi casi hanno smesso di crescere, il numero elevato dei positivi in questi giorni è dovuto all’aumento dei tamponi effettuati”. Proprio sui test, Sileri fa una importante precisazione: “L’aumento dei tamponi è la strada giusta da seguire. Vanno necessariamente fatti a tutti coloro che siano esposti al contagio o siano venuti a contatto con persone che hanno contratto il virus”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19 Italia, lo studio: l’azzeramento dei contagi regione per regione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19 Italia, Burioni: “Abbiamo trovato un farmaco efficace”

Covid-19
coronavirus (Getty Images)

Sileri, dunque, dedica un pensiero a tutti coloro che in quest’emergenza sono in prima linea: “La massima protezione va accordata a quanti fanno parte del sistema sanitario, ma non solo loro. Riguarda anche addetti dei supermercati, farmacisti, giornalisti, le forze dell’ordine, tutti coloro che hanno un contatto costante con il pubblico”.