Restare a casa: il benessere psico-fisico per l’uomo

Restare a casa per sconfiggere il virus e aumentare il benessere psico-fisico. Ecco qual è il valore dell’abitare ai tempi del Covid-19

restare a casa
resta a casa (getty images)

Da sempre siamo stati abituati a vivere nella frenesia del tempo, tra i mille impegni lavorativi e quelli familiari. E oggi è così difficile rimanere a casa per più di quaranta giorni, senza avere rapporti sociali se non con il proprio nucleo familiare. Ci sentiamo amareggiati, disorientati, e quello che prima ci sembrava un momento di relax, ora si è trasformato in uno stress continuo. Ma è proprio adesso che riprende vita la Casa, sempre meno abituata a viverci. Il suo valore riemerge, la sua importanza rifiorisce. Oggi più che mai, ai tempi del Covid-19, emerge il rapporto tra la concezione dell’abitare e quella del benessere psico-fisico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Maxi Lopez | lo scatto della compagna coi figli di Wanda fa discutere | FOTO

Restare a casa, quali sono i benefici

restare a casa
Casa (foto dal web)

Così diventa sempre più necessario progettare un ambiente in cui sentirsi appagati, a proprio agio e in connessione con la propria interiorità. L’idea di spazio, infatti si è adattata, il concetto di smart working comincia ad essere quasi indispensabile, il luogo di lavoro si è dovuto ricreare attraverso la casa, la didattica a distanza ha trasformato le mura domestiche in scuola, le attività di svago si sono rimodulate nella propria abitazione. La casa paradossalmente diventa luogo di rifugio dallo stress quotidiano e assume nuove prospettive. Subentra quindi il benessere psico-fisico dell’abitare, da cui deriva il nostro concetto di spazio intimo. Solo così potremmo vivere in equilibrio nonostante lo stress esterno. Oggi, architetti e psicologi collaborano in modo attivo in molte parti del mondo, studi scientifici testimoniano ampiamente come l’ambiente influenzi la mente, come comprovato dall’Accademia delle Neuroscienze di San Diego. “Non si può pensare un’architettura senza pensare alla gente” diceva Richard Roger, un famoso architetto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Test degli anticorpi: grande speranza per le persone

RESTARE A CASA
La Stone in quarantena (foto dal web)

Perché una Casa è l’epidermide del corpo umano“, affermava l’architetto Le Corbusier. Il nostro benessere psico-fisico è il valore principale per poter vivere in equilibrio.

 

 

 

Impostazioni privacy