Roberta De Montecelli: “Siamo stati fatti prigionieri”

La filosofa Roberta De Montecelli a Huffpost: “Il risultato è una babele di messaggi che costringe a obbedire alla cieca”

de montecelli
Filosofa De Montecelli (foto dal web)

La filosofa Roberta De Montecelli ha rilasciato un’intervista a Huffpost riguardo al Covid-19 e al modo in cui la politica italiana ste gestendo l’emergenza. La donna vive a Parigi e ha notato la differenza nella comunicazione tra la Francia e L’Italia. “Mi ha infastidito il tono paternalistico della voce pubblica italiana – afferma – Ha trattato le persone come un popolo di bambini viziati e anomici, vittime di pulsioni infantili, incapaci di comprendere la gravità della situazione e di agire di conseguenza”. Continua:” Il messaggio che sentiamo ripetere insistentemente è: State a tutti casa. Nessuno lo accompagna, però, con una dose di informazioni adeguata, né con un quadro chiaro della situazione – prosegue – Qualcosa che spieghi alle persone perché devono fare quello che gli si ordina. Ognuno dice la sua”. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Spesa inferiore a 50 euro? E’ multa. L’ordinanza del sindaco fa discutere

Roberta De Montecelli, cosa pensa la filosofa

Coronavirus
COVID19 (Getty Images)

Il presidente Macron, l’altra sera, ha fatto un discorso di alto profilo retorico. A differenza che da noi – confessa – ha chiesto scusa per gli errori commessi all’inizio. Ha dato conto della situazione, dei ritardi che ancora ci sono, e di cosa si sta facendo per risolverli – spiega – Ha tracciato un orizzonte temporale, allo scadere del quale le cose partiranno secondo un piano stabilito. In ragione di ciò, ha chiesto ai francesi di fidarsi della République – sottolinea – Ha trattato le persone che lo ascoltavano da cittadini adulti e responsabili”. La filosofa che vive a Parigi ribadisce la differenza netta tra L’Italia e la Francia. Secondo il suo parere gli italiani non hanno avuto le informazioni necessarie per la quarantena e il covid-19 si è trasformato in un superficiale “restate a casa”. “Manca l’indicazione di una prospettiva oltre l’emergenza – continua.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>La Spagna propone all’Ue un fondo europeo di 1,5 miliardi

Coronavirus
COVID19(Getty Images)

Conclude: “Un discorso che dia un senso collettivo agli enormi sacrifici che tutti stanno facendo. L’orizzonte dei fini verso cui tendere è completamente buio, al momento”.