Follia in metro: uomo compie svariati crimini in poche ore

Nella metropolitana di Roma, un giovane 34enne si sarebbe reso autore prima di una rapina ai danni di una donna e poi di una rissa ingaggiata con un altro passeggero.

Metropolitana Roma
Metropolitana Roma (Getty Images)

Scene di follia all’interno della Metro A di Roma. Un uomo di 34 anni, nella giornata di ieri, si sarebbe reso autore di un duplice crimine. Alla fermata Giulio Agricola il giovane avrebbe dapprima rapinato una donna e poi ingaggiato una rissa con un altro passeggero. Il ragazzo, secondo le prime indiscrezioni, pare fosse uscito da poco di galera. Il servizio di trasporto è stato interrotto per alcuni minuti.

Leggi anche —> Tragedia a Bolzano, muore una bimba di 4 anni

Roma, follia in metro: uomo rapina donna ed ingaggia rissa con altro passeggero

ragazzo suona Morricone Piazza Navona
Piazza Navona a Roma (Getty Images)

L’emergenza sanitaria in corso non ha fermato il crimine: esempio ne sono gli ultimi avvenimenti di cronaca. Numerosi i femminicidi, purtroppo, registratisi nei periodi di lockdown. Il “restate a casa”, infatti, per alcune donne si è trasformato in un diktat mortale. Il riferimento va, tra i tanti, al brutale omicidio di Alessandra Cità, uccisa dal compagno che ospitava nella sua abitazione di Milano a causa dell’emergenza.

Anche il microcrimine non ha conosciuto stop. L’ultimo caso di follia giunge da Roma. Un giovane 34enne, riporta la redazione di Fanpage, si sarebbe reso autore di varie violazioni al codice penale nella giornata di ieri lunedì 20 aprile, all’interno della Metro A della Capitale.

Stando ad una prima ricostruzione, il giovane salito su di un vagone del mezzo pubblico avrebbe iniziato a gridare contro gli altri passeggeri a bordo. Esasperato dalle urla, un uomo di 45 anni romeno avrebbe deciso di affrontarlo. Da lì si sarebbe innescata una rissa, iniziata sulla metro e terminata sulla banchina della stazione di Giulio Agricola. Il 34enne nel corso della colluttazione avrebbe finanche utilizzato un estintore.

La rissa sarebbe stata sedata, riporta la redazione di Fanpage, dalle guardie giurate di servizio e dai carabinieri della stazione di Roma Piazza Dante.

A distanza di qualche minuto dalle scene di follia a cui hanno assistito i pendolari increduli, è sopraggiunta la denuncia di una donna. Quest’ultima avrebbe riferito che intorno alle 5:30 del mattino, sarebbe stata rapinata nella stazione Giulio Agricola. Un uomo le avrebbe portato la via la borsa. L’identikit fornito, pare corrisponda al 34enne.

Leggi anche —> Si mastu**a dalla finestra mentre guarda un’infermiera: denunciato

ragazzo suona Morricone Piazza Navona
Piazza Navona a Roma(Getty Images)

A seguito della colluttazione il servizio metro è stato interrotto. Il giovane, dunque, dovrà rispondere di danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, rapina nei confronti della donna e rissa. Stando ad alcune indiscrezioni trapelate, riporta Fanpage, il ragazzo era da poco uscito di galera.