Mascherine, la notizia sconcertante arriva dal Veneto

Notizia sconcertante dal Veneto: a Verona le mascherine con il volto del Duce con il motto “Camminare, costruire e, se necessario, combattere e vincere!”

foto dal web

Notizia sconcertante dal Veneto: a Verona distribuite le mascherine con il volto del Duce con il motto “Camminare, costruire e, se necessario, combattere e vincere!”. Una notizia sconcertante che ha fatto scatenare le polemiche sul web. Sono state prodotte da un’azienda di San Giorgio in Salici, in provincia di Verona. E’ l’ultimo prodotto a tema di una serie che è stata distribuita in Italia in questa emergenza. Nelle ultime settimane erano stata distribuite mascherine tricolore per protestare contro le disposizioni e difendere il lavoro. Tuttavia, in questo caso più che l’ideologia si fa un chiaro riferimento al fascismo, che la Costituzione italiana bandisce. Restano da verificare gli sviluppi dopo questa scoperta.

Leggi anche > L’attacco a Salvini

Notizia sconcertante, non è la prima a Verona

Coronavirus Covid-19 Veneto Zaia tamponi pazienti asintomatici
Coronavirus Veneto (Getty Images)

Verona e la sua provincia non sono nuove a episodi legati all’estrema destra. Lo scorso  25 aprile, giorno in cui si festeggia la liberazione dal nazifascismo,  c’è stato l’ultimo episodio. E’ stata issata su un pennone dello stadio comunale Bentegodi  una bandiera della Rsi. Le forze dell’ordine sono in seguito intervenute per la rimozione immediata. Verona da diversi anni è teatro di avvenimenti del genere. Gli ultrà neonazisti dell’Hellas e le varie formazioni neofasciste attive sul territorio prendono iniziative e provocazioni che fanno riferimento all’epoca nazifascista.

Leggi anche > Il primario: “Mai visto tanto dolore”

Mascherine
Gary Strokes con le mascherine ritrovate sulla spiaggia di Sokos, Hong Kong, (foto: screenshot – Ocean Asia)

Una piaga che si sta diffondendo anche in altre realtà europee. In Germania ci sono stati anche degli attentati sanguinosi di recente di stampo razzista. Nel nord Europa sono svariati i gruppi neonazisti.