Serie A, nuovi casi di contagio: positivi alcuni giocatori e membri dello staff

Fiorentina e Sampdoria hanno comunicato la positività di 10 tesserati complessivamente al coronavirus, dopo quelle emerse durante lo scorso mese.

Serie A
(Getty Images)

Nuovi casi di positività al coronavirus per due società di Serie A. Secondo quanto comunicato da Fiorentina e Sampdoria, nel corso dei controlli allo staff ed ai giocatori sarebbero emersi complessivamente 10 casi di tesserati positivi al Covid-19. Nello specifico, si tratta di 3 giocatori e 3 membri dello staff della squadra viola e 4 del club ligure. Tutti i soggetti in questione sono stati posti in isolamento e saranno monitorati nel corso dei prossimi giorni. Diversi giocatori delle due squadre erano risultate positive al tampone durante il mese scorso, nel pieno dell’emergenza.

Leggi anche —> Serie A, si decide per il protocollo: la chiave per la ripartenza

Serie A, nuovi casi di contagio da coronavirus tra le fila di Fiorentina e Sampdoria: i comunicati delle due società calcistiche

Sampdoria-Fiorentina
(Getty Images)

Mentre gli addetti ai lavori si interrogano su una possibile ripartenza del campionato, la Serie A viene colpita nuovamente dal coronavirus. Attraverso un comunicato stampa, pubblicato sul sito ufficiale, la Fiorentina ha reso noto che 6 tesserati, 3 atleti e 3 membri dello staff, sono risultati positivi al virus. Non si tratta dei primi casi di positività per la società toscana che a marzo aveva diffuso la notizia dei tamponi risultati positivi per Vlahovic, Cutrone e Pezzella e di alcuni membri dello staff. Come si legge nel comunicato, per queste ragioni, il club ha provveduto a proseguire l’isolamento delle persone in questione come previsto dal protocollo. Per il resto della squadra, come riferito dalla Fiorentina, stamane sono previste le visite medico sportive per “propedeutiche all’inizio dell’attività facoltativa sul campo“. Le sei persone risultate positive al tampone per il Covid-19, riferisce l’agenzia di stampa Ansa, starebbero bene e sarebbero asintomatiche. Per ragioni di privacy non sono stati diffusi i nomi dei positivi al virus.

Nuovi casi di contagio anche in casa Sampdoria, che a marzo aveva reso noto la positività di 8 giocatori. Secondo quanto riferito dalla società, anche in questo caso su un comunicato apparso sul sito ufficiale, sarebbero emerse nel corso degli esami “tre nuove positività al coronavirus e un ritorno di positività“. Non si conoscono, anche in questo caso per ragioni di privacy, i nomi dei positivi al test che, riferisce la società, sono stati posti alla misura della quarantena e saranno costantemente monitorati come da protocollo.

Leggi anche —> Serie A, un calciatore contro la ripresa: “Abbiamo paura”

Intanto tutte le società italiane attendono la decisione in merito alla ripartenza del campionato, ormai fermo da due mesi e su cui non vi è ancora nessuna certezza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.