Mascherine: usarle nel modo corretto. No sui mobili o in tasca

Come bisogna usare le mascherine? L’Istituto Superiore della Sanità lancia un allarme: mai lasciarle su mobili o metterle in tasca

mascherina
Come lavare e disinfettare le Mascherine chirurgiche per un loro riutilizzo (Foto dal web)

Le mascherine sono ormai il nostro pane quotidiano. Uscire significa indossarla. In alcune Regioni l’uso è obbligatorio, e per questo diventa di vitale importanza saperle usare e maneggiare. L’Iss spiega come poterla utilizzare nel miglior modo possibile senza correre ulteriori rischi. Innanzitutto dobbiamo toccarla solo dopo esserci lavati le mani, in secondo luogo non bisogna appoggiarla sui mobili e poi non deve finire nelle tasche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Vaccino Covid-19, dall’Inghilterra nuove speranze: i test fanno progressi

Mascherine, i consigli dell’Iss

mascherine
Dollari e mascherina (foto Pixabay)

Le mascherine rappresentano un contenimento della trasmissione del virus e non sostituiscono il distanziamento, ma servono anche per evitare che ci tocchiamo naso e bocca di sicuro. L’Iss ha inoltre fatto chiarezza per non commettere errori. La prima cosa da sapere è che bisogna distinguere la mascherina chirurgica da quella della comunità. La prima è quella ad uso medico realizzata per essere usata in ambito sanitario e certificata; la seconda invece serve a ridurre la circolazione del virus e non ha bisogno di certificazioni particolari. Le mascherine di comunità devono fungere da barriera per naso e bocca, non devono essere tossiche e allergizzanti e neanche infiammabili, devono facilitare la respirazione. I bambini dai 6 anni in su sono obbligati ad indossare la mascherina, inoltre bisogna  fare attenzione a trovare la misura giusta per non arrecare fastidio al bambino.
Il consiglio è quello di comprare le mascherine che si possono lavare a 60 gradi, sia per un fatto pratico che per una questione economica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Accordo Stato-Regioni, De Luca frena e attacca: “Nessuna unanimità”

Cercasi mascherine disperatamente
Mascherina tricolore (foto Pixabay)

In caso di sintomi, si consiglia di adoperare mascherine come quelle che usano i medici.
Per la mascherina monouso si smaltisce nell’indifferenziata; per quella riutilizzabile, bisogna seguire le istruzioni riportate sull’etichetta per il lavaggio.