Muore a dieci giorni da un’operazione: la Procura blocca i funerali

Bloccati dalla Procura di Belluno i funerali di un uomo di 78 anni deceduto domenica ad una decina di giorni da un intervento chirurgico: disposta l’autopsia.

Coronavirus cimitero vittime
(Getty Images)

La Procura della Repubblica di Belluno vuole fare chiarezza sulla morte di un uomo di 78 anni, deceduto alcuni giorni fa. Il 78enne è morto domenica scorsa presso l’ospedale di Belluno, dove era tornato in seguito ad un operazione chirurgica a cui si era sottoposto una decina di giorni prima. Il funerale era stato fissato ieri, mercoledì 20 maggio, ma la Procura lo ha bloccato disponendo l’autopsia e aprendo un fascicolo d’inchiesta per omicidio colposo. Al momento non risultano esserci indagati sul registro. Gli inquirenti temono che dietro il dietro il decesso vi possa essere una responsabilità medica.

Leggi anche —> Morte del figlio dell’ex calciatore della Fiorentina: spunta una nuova ipotesi

Belluno, 78enne muore a dieci giorni da un intervento chirurgico: la Procura blocca i funerali ed apre un’inchiesta

Coronavirus cimitero vittime
(Getty Images)

Il funerale di un 78enne di Sargnano, frazione del comune di Belluno, è stato bloccato dalla Procura del capoluogo di provincia veneto. Secondo quanto riporta la redazione de Il Gazzettino, la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, ma al momento non ci sarebbero indagati. Si ipotizza, difatti, che dietro la morte vi possa essere una responsabilità medica. Per accertare eventuali responsabilità e chiarire le cause della morte, l’autorità giudiziaria ha disposto sulla salma l’autopsia che verrà eseguita domani. Le esequie, come scrive Il Gazzettino, erano previste ieri, mercoledì 20 maggio, nella chiesa Parrocchiale di Sargnano, ma sono state rinviate e i necrologi apparsi nella frazione del bellunese rimossi.

Il 78enne è deceduto domenica all’ospedale San Martino di Belluno, dove era stato trasportato per un malore. Circa dieci giorni prima, riporta Il Gazzettino, l’uomo era stato sottoposto ad un intervento chirurgico di colecistectomia che sembrava perfettamente riuscita. Dimesso e rientrato a casa, dopo alcuni giorni il 78enne aveva accusato dei dolori ed è stato accompagnato al pronto soccorso, dove purtroppo è deceduto poco dopo. Disposta l’autopsia interna, il personale medico aveva notato un’emorragia anomala, circostanza riferita alla Procura.

Leggi anche —> Stati Uniti, giovane madre incendia l’auto con dentro il figlio di 14 mesi

Ospedale
(Getty Images)

L’uomo era stato anche sottoposto al tampone per il Covid-19 che aveva dato esito negativo. Lascia, come riporta Il Gazzettino, la moglie, tre figli e diversi nipoti. Alla famiglia sono arrivati diversi messaggi di cordoglio e vicinanza da parte della comunità di Sargnano rimasta sconvolta dal decesso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.