Stati Uniti, giovane madre incendia l’auto con dentro il figlio di 14 mesi

A Columbia (Stati Uniti), una madre ha tentato di uccidere il proprio figlio di 14 mesi abbandonandolo nella propria auto e dandole fuoco.

Vigili del Fuoco Stati Uniti
(Getty Images)

Una giovane madre ha provato ad uccidere il figlio di appena 14 mesi chiudendolo nella propria auto e dandole fuoco. La terribile tragedia si è consumata domenica scorsa, 17 maggio, a Columbia, capitale della Carolina del Sud, negli Stati Uniti. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la ragazza si sarebbe fermata con la propria auto in una strada abbastanza trafficata. Qui ha cosparso l’auto di benzina e le ha dato fuoco con il figlio al suo interno. Ad avvisare i soccorsi sono stati gli automobilisti che transitavano lungo la strada. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco ed i sanitari che sono riusciti a salvare il piccolo trasportandolo d’urgenza in ospedale, dove ora si trova in condizioni critiche per via delle ustioni riportate nell’incendio. La madre è stata arrestata dalle forze dell’ordine.

Leggi anche —> Australia, incendio in un’abitazione: due gemelline di 3 anni perdono la vita

Stati Uniti, giovane madre lascia il figlio nell’auto e le dà fuoco: bambino lotta tra la vita e la morte

Polizia Stati Uniti
(Getty Images)

Una terribile vicenda arriva dagli Stati Uniti, più precisamente da Columbia, capitale della Carolina del Sud, dove una donna ha provato ad uccidere il proprio figlio di soli 14 mesi. La giovane madre, Caylin Allise Watson di 23 anni, secondo quanto riportato dai media locali e dalla redazione di Fanpage, si sarebbe fermata lungo una strada abbastanza trafficata, poi avrebbe cosparso l’auto di benzina e le ha dato fuoco lasciando il figlio Kairon all’interno dell’abitacolo sul sedile posteriore. Diversi automobilisti che transitavano in quel momento sulla strada notando le fiamme hanno chiamato i soccorsi che sono immediatamente intervenuti sul posto. Spento il rogo dai vigili del fuoco, i sanitari hanno preso in cura il bambino che è stato trasportato in ospedale, dove i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza.

Come riporta Fanpage, il personale sanitario dell’Augusta Burn Center in Georgia ha riscontrato diverse ferite ed ustioni di secondo e terzo grado su un quinto del corpo. Kairon, che si trova in condizioni disperate, dovrà nuovamente essere operato. Il padre Steven ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per pagare le spese mediche.

Leggi anche —> In casa dal compagno per la fine del lockdown: lui la sequestra e la picchia

Medico ospedale
(Getty Images)

La madre 23enne è stata arrestata dalla polizia locale ed è accusato di tentato omicidio ed incendio doloso. Gli inquirenti ora stanno indagando per chiarire la dinamica dei fatti e accertare quali siano state le motivazioni che abbiano spinto la ragazza a compiere un simile gesto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.