Carlo Cracco cambia vita. Il ritorno alla terra e alle sue radici

Carlo Cracco grazie al lockdown ha avuto modo di pensare. Insieme a sua moglie hanno avuto un’idea davvero green. Ecco cosa faranno

carlo cracco
chef (getty images)

“Senti quanto è intenso. Io, così forte, non me lo ricordavo più” rivela Carlo Cracco alla giornalista Angela Frenda durante l’intervista per Cook Corriere. Lo chef stellato ha parlato a lungo del suo nuovo progetto. Lui e sua moglie hanno deciso di acquistare un’azienda agricola Santarcangelo di Romagna, paese natale di lei. Un’idea davvero green pensata durante il lockdown, la stretta che ha obbligato l’Italia intera a fermarsi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Drammatico schianto in auto: giovane madre muore mentre rientra dal lavoro

L’idea green di Carlo Cracco

carlo cracco
chef (getty images)

Per Carlo Cracco sarà una ripartenza. Per lo chef 54enne, oltre che un ritorno alla terra sarà un ritorno alle radici. Infatti i suoi nonni materni erano mezzadri. Così la campagna e il “Ristorante Cracco” in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, rappresentano il suo futuro imprenditoriale. Incerto sicuramente a causa del lockdown: “Il problema non è adesso. È dopo. Noi stiamo ancora vivendo una sorta di paralisi – spiega alla giornalista Frenda –  ma prima o poi finirà la cassa integrazione e comincerà la crisi vera. Quella che ti costringe a dover avere le spalle larghissime per tenere il colpo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Dramma nel mondo del calcio: ex difensore della Juventus in coma

carlo cracco
chef stellato (getty images)

Lo chef Cracco è un talento della cucina. Ma è anche grazie a sua moglie Rosa che è riuscito a coltivare la sua più grande passione. “Lei sa aspettare, ascoltare i miei silenzi e condividere i miei sogni. – spiega- Quando una persona ha la capacità da un lato di farti ragionare, dall’altro di saper aspettare – continua – e dall’altro di crederci quanto ci credi tu, ovvio che alla fine ti trovi. Vai avanti insieme. Non sei più solo.