Lo studio sul Covid, seconda ondata in 10 Paesi ma non in Italia

11 Paesi, tra cui Spagna e Italia, hanno allentato le misure di distanziamento sociale e continuano a registrare un calo di casi Covid

AUSTRALIA
Supermercato- Foto dal web

Sono 21 i paesi che hanno allentato le misure di distanziamento fra i 45 che sono stati colpiti dall’epidemia Covid. Da un’analisi condotta da Guardian e dall’Università di Oxford emerge un dato preoccupate: in ben 10 tra questi paesi si sta evidenziando un aumento dai casi rispetto ai numeri della settimana scorsa ed il rischio concreto è che si verifichi una nuova epidemia. I Paesi interessati sono gli Stati Uniti, l’Iran, la Germania, la Svizzera e l’Arabia saudita, fortunatamente nell’elenco non compare l’Italia. I ricercatori della Blavatnik School of Government dell’Università di Oxford hanno elaborato una scala per definire se un Paese può essere considerato “rilassato“. Questo avviene se l’indice di rigore applicato sul distanziamento si trova sotto quota 70. Ad esempio in Germania dove il tasso di diffusione del contagio Covid nei giorni scorsi era di 2,88, l’indice di rigore è passato dal 73 registrato ad inizio maggio a 50.

LEGGI ANCHE -> Master chef 10, confermata la giuria. Le anticipazioni

Italia e Spagna continuano a registrare un calo di casi di Covid

mascherine
(GettyImages)

Ci sono dei Paesi in cui, anche se c’è stato un allentamento delle norme di distanziamento e l’indice di rigore è al di sotto di 70, si sta assistendo ad una continua diminuzione dei casi da Covid. In questo caso quindi anche se non si può affermare di trovarsi completamente al sicuro la situazione è certamente migliore. Tra i paesi maggiormente colpiti dal Covid al momento ancora sette vivono il lockdown con un indice di rigore fra i 70 e gli 80 e i dati parlano di un continuo aumento dei casi. In questo triste elenco c’è innanzitutto il Brasile, in cui nonostante le teorie negazioniste di Bolsonaro continuano le norme sull’isolamento, e l’India.

LEGGI ANCHE -> Allarme Salmonella, il Ministero della Salute predispone il ritiro urgente

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Covid-19 Lombardia
Ragazza con mascherina (foto Pixabay)

Al momento la condizione più preoccupante è quella che stanno vivendo i nove paesi che si trovano ancora nella prima fase dell’epidemia ovvero Bolivia, Argentina e Colombia.

Impostazioni privacy