Bikini, sensualità e leggerezza: perché è una moda intramontabile – FOTO

Sfacciato, sensuale, leggero: il bikini è oggi uno dei must dell’estate. Ma non è sempre stato così. Scopriamone le apparizioni più famose.

Bikini moda estate storia
Bikini (Getty Images)

Tra i più grandi evergreen della storia della moda, il bikini è da sempre una commistione di sensualità ed eleganza, ma anche un’icona di libertà ed emancipazione femminile. Scandaloso agli inizi, comunissimo oggi, ma mai fuori contesto, mai démodé. Svariate le sue forme e i suoi abbinamenti, a volte talmente coprente da assomigliare ad un pezzo unico, a volte estremamente leggero e sgambato. Con il tempo le proposte degli stilisti si sono arricchite, rinnovando questo capo d’abbigliamento, che tanta parte ha avuto nella moda femminile degli anni passati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benessere: Aloe Vera, i 4 utilizzi inusuali della magica pianta

Bikini, da 74 anni la moda dell’estate

Ideato nel 1946 da Louis Réard, il bikini si presentò fin da subito come un indumento sfacciato ed atto a provocare. Esso andava a sostituire i famosi “abiti da bagno”, estremamente coprenti, che dovevano nascondere le forme femminili. Con la comparsa del bikini, il corpo femminile poteva finalmente sbocciare in tutta la sua bellezza, permettendo a chiunque lo desiderasse di distanziarsi dall’immagine di donna chiusa e pudica che la cultura mainstream del tempo aveva imposto come canone. A lanciarlo definitivamente, fu il mondo del cinema. Clicca su “successivo” per vedere i più famosi di sempre!