Nonna senza olfatto, l’idea dei nipoti finisce male

Un 17enne ha approfittato di una recente operazione chirurgica al naso della nonna per nascondere a casa sua un chilo di marijuana 

nonna carabinieri modena
Carabinieri modena (foto dal web)

Un 17enne ha approfittato di una recente operazione chirurgica al naso che aveva affrontato sua nonna e che non permetteva all’anziana donna di sentire bene gli odori, per nascondere nella casa della donna un chilo di marijuana. Il protagonista di questa bravata è stato un 17enne arrestato qualche giorno fa in provincia di Modena, insieme a un suo coetaneo, nell’ambito di un’operazione eseguita dai carabinieri della compagnia di Carpi contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini erano iniziate dal sequestro di un piccolo quantitativo di marijuana a San Prospero, in pieno periodo di lockdown per la pandemia da Covid-19.

LEGGI ANCHE -> Una donna partorisce nel parcheggio di un ospedale VIDEO

La marijuana non era nascosta soltanto in casa della nonna del 17enne ma anche a casa di un suo amico

mafia
Foto da web

L’altro diciassettenne che è stato arrestato, invece, era in possesso di circa mezzo etto nella casa in cui vive con i suoi genitori. Un terzo minorenne è stato poi denunciato in stato di libertà: nella sua stanza aveva una katana e nel garage due biciclette rubate. Il tutto è stato rinvenuto dopo un’accurata e precisa perquisizione dei carabinieri nelle rispettive case dei tre giovani di Carpi, Cavezzo e Modena.

LEGGI ANCHE -> Pensa di aver vinto 500€ al Gratta e Vinci, poi la sorpresa

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

madre figlio tragedia
Carabinieri – Foto dal web

Tutta l’attività delle indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Bologna. La bravata quindi è finita con tre arresti per i tre minorenni trovati in possesso della marijuana.