Covid-19, nuovo focolaio in Italia: positivi 42 dipendenti di un’azienda

Covid-19, nuovo focolaio nel nostro paese: positivi 42 dipendenti di un’azienda di ovoprodotti. 

Infermieri e operatori del sud trasferitisi in Lombardia per l'emergenza a rischio sfratto
Ospedale (foto Pixabay)

Il coronavirus continua a terrorizzare il mondo: il numero dei casi e dei decessi aumenta vertiginosamente ogni giorno. In Italia la situazione è abbastanza sotto controllo ma il pericolo non è assolutamente passato: in varie zone del ‘Bel Paese’ si innescano focolai. Il Ministro della Salute Roberto Speranza, qualche giorno fa, dichiarò che in questa fase bisogna essere veloci a neutralizzare i nuovi focolai. Secondo gli ultimi aggiornamenti, in un’azienda di Parma sono stati rivelati 42 dipendenti positivi al Covid-19. Questa situazione ha fatto scattare subito l’allarme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus, il bollettino dell’8 luglio: oltre 800 nuovi guariti 

Covid-19, focolaio in un’azienda di Parma

impianti-di-trattamento-acque-reflue
Studio di laboratorio Covid-19 (Pixabay)

Nuovo focolaio in Italia, questa volta in provincia di Parma. Sono stati rivelati in un’azienda di ovoprodotti Parmovo 42 dipendenti positivi al coronavirus. Il nuovo focolaio è stato rivelato dall’azienda territoriale sanitaria Val Padana. I contagiati sarebbero tutti residenti in Lombardia, tra Casalmaggiore (Cremona) e Viadana (Mantova). Il contagio pare essere collegato a una società di servizi della Lombardia che fornisce manodopera e servizi produttivi anche a questa azienda di Parma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus, lo studio: un dato preoccupante dagli asintomatici 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Reparto Covid
Reparti Covid (GettyImages)

Questa mattina era stato rivelato un nuovo focolaio anche a Brescia. Dopo i test a tappeto effettuati a Palazzolo sull’Oglio, sono stati rilevati quindici ragazzi positivi al Covid-19. Le undici donne e i quattro ragazzi sono stati prontamente messi in isolamento domiciliare. La situazione sembra essere, almeno per adesso, sotto controllo.Nella giornata di ieri, a Parma, erano stati segnalati zero decessi ma otto nuovi casi.