Lucia Azzolina, domenica di relax in spiaggia

Lucia Azzolina ministro dell’Istruzione, è stata sorpresa mentre si prende un pausa sotto al sole, trascorrendo una giornata al mare

Lucia Azzolina (Diva e Donna)
Lucia Azzolina (Diva e Donna)

Tempi duri per l’istruzione poiché è un punto dolente della ripartenza che coinvolgerà ben 8 milioni di studenti quest’anno. Così anche la nostra ministra dell’istruzione Lucia Azzolina si è presa una domenica di riposo lontano dai banchi del Senato e si rilassa al mare di Sperlonga. La rivista “Diva e Donna” l’ha immortalata in spiaggia con un bel bikini blu, lo smalto rosso e i capelli sciolti bagnati dalla salsedine: solo lei, un buon libro e due guardie dl corpo a debita distanza.

Leggi anche —> Ministro Speranza: “Al vaglio l’ipotesi di Trattamenti Sanitari Obbligatori (TSO)”

La 37enne deputata dei 5 Stelle, due lauree (una in Giurisprudenza e una in Filosofia), è diventata ministro il 10 gennaio 2020. Ma la vita al Dicastero non deve essere così facile in questo momento storico, infatti la Azzolina è ripartita subito per Roma per riorganizzare i lavori insieme alla sua squadra di governo.

Azzolina, test sierologici con la ripresa della scuola a settembre

Il rientro a scuola è previsto per il 14 settembre prossimo e a tal proposito il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina è favorevole alla possibilità di effettuare “test sierologici su tutto il personale scolastico”. Secondo l’Azzolina questo tipo di misura potrebbe garantire una maggiore sicurezza per il ritorno tra i banchi di docenti e studenti.

Leggi anche —> Scuola, si parte il 14 settembre con mascherine e distanziamento

Lucia Azzolina (Diva e Donna)
Lucia Azzolina (Diva e Donna)

Questo ciò che è emerso ieri durante un’udienza presso la Commissione Istruzione del Senato in merito alle iniziative del Ministero connesse all’emergenza e all’inizio dell’anno scolastico. Ovviamente è previsto il distanziamento sociale nelle aule e inoltre le singole scuole potrebbero anche scaglionare l’ora d’ingresso: per questo gli Enti locali dovranno potenziare i trasporti nei nuovi orari.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter