Treni regionali, nessuna regola e tutti ammassati: le testimonianze agghiaccianti

Da qualche giorno, sui treni regionali, c’è un caos totale: la moltitudine di persone non riesce a rispettare nemmeno le norme anti-contagio. 

Il Covid-19 continua a diffondersi nel mondo terrorizzando la popolazione e i governi di tantissimi Stati. In Italia, dopo alcuni mesi critici, la situazione è lentamente migliorata: in queste prime settimane estive il trend è decisamente positivo. Da qualche giorno, tuttavia, la nascita di alcuni focolai ha fatto scattare nuovamente l’allarme. A causa del caldo e del miglioramento nei numeri, si sta assistendo ad un rilassamento generale pericoloso. Le regole anti-contagio non vengono rispettate come qualche settimana fa: ci sono tanti assembramenti e alcuni non indossano le mascherine nei luoghi chiusi. Come se non bastasse, ci sono alcune situazioni pericolose nei treni regionali di alcune regioni italiane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La mappa regione per regione dell’epidemia: il bilancio al 13 luglio