Roma tra movida e teppismo: sputano per contagiare il covid

Coronavirus, Roma tra movida e teppismo. Sputano sulle maniglie delle auto per infettare. È caccia ai teppisti nella Capitale

Polizia Locale
Polizia Locale (foto dal web)

Coronavirus, Roma nel caos tra movida e teppismo. Dei balordi hanno pensato di trovare divertente sputare sulle maniglie delle auto per infettare. È caccia ai teppisti nella Capitale. Ben 32 veicoli presi di mira da un gruppo di incoscienti che non ha trovato di meglio per divertirsi e vivere ore spensierate. Creare panico in presenza di una pandemia che ancora non è sconfitta è qualcosa di vergognoso. E la paura è scattata negli automobilisti che hanno avvertito la polizia locale dell’accaduto e sono partite le indagini. La zona interessata è Testaccio ma anche a Trastevere sono state segnalati episodi simili. “Stiamo verificando le telecamere della zona – affermano dal comando della polizia locale – per identificare i responsabili e mettere fine il prima possibile a questa stupida e pericolosa provocazione”.

Leggi anche > Covid, risultati positivi da un vaccino

Roma tra movida e teppismo

ragazzo suona Morricone Piazza Navona
Piazza Navona a Roma (Getty Images)

Ora la polizia locale sta verificando anche la possibilità di rintracciare dei testimoni. Considerando l’epidemia in corso, è previsto l’arresto fino a tre mesi e 206 euro di multa per gli autori delle azioni vandaliche. Intanto a venire in soccorso agli automobilisti colpiti ci ha pensato un gestore di una discoteca nella zona che ha messo a disposizione gli igienizzanti per pulire le maniglie delle automobili. La Capitale del resto è già sotto i riflettori.

Leggi anche > Tragedia, si lancia dal sesto piano

Parco Roma
(Getty Images)

Nelle ultime due sere il Comune è stato costretto a chiudere due piazze. Domenica sono stati 17 i nuovi casi nel Lazio, di cui 10 erano di importazione. Allo Spallanzani ad oggi sono ricoverati  68 pazienti. Di questi 54 sono positivi al tampone per la ricerca del coronavirus.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.