Covid, i tempi di attesa per il vaccino potrebbero ridursi

Interviene sulla questione del vaccino per il Covid Anthony Fauci il quale sostiene che i tempi di attesa potrebbero ridursi, sarebbe un obbligo morale per i cittadini.

Vaccino Covid
Vaccino Covid (foto dal web)

Parole di speranza provengono da Anthony Fauci, l’infettivologo direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases riferendosi agli esiti del vaccino Covid.  Fauci ha precisato che qualora i test clinici dovessero dare degli esiti positivi, sarebbe inutile portare ancora avanti la ricerca. Più opportuno procedere – vista l’emergenza – alla somministrazione. Ovviamente a condizione – prosegue – che si ottengano delle prove concrete circa la sua efficacia e la non pericolosità per chi inietta la dose di vaccino.

LEGGI ANCHE ->   MAXI FOCOLAIO IN CASA DI RIPOSO: CONTAGIATI 36 OSPITI E 11 OPERATORI

L’intervento della Casa Bianca sul vaccino anti Covid

Vaccino Covid
Anthony Fauci ed il Presidente Trump (foto dal web)

Opinione diversa quella del Presidente. Il suo portavoce ha infatti espresso la mancata volontà di Trump di favorire la distribuzione equa del vaccino anti-Covid. La motivazione sarebbe dettata dalla cattiva opinione che avrebbe il Presidente sull’Organizzazione Mondiale della Sanità definita corrotta. Non vuole quindi avere nulla a che fare con queste organizzazioni internazionali. Il portavoce si riferisce al progetto denominato Covid-19 Vaccines Global Access (Covax) Facility che vede la partecipazione di oltre 170 paesi per velocizzare la ricerca e trovare il prima possibile la soluzione per la lotta al Covid. Tra gli obiettivi, garantire la distribuzione del vaccino equa a livello globale.

LEGGI ANCHE -> RITORNO A SCUOLA, PER IL NOTO VIROLOGO: “NON C’È PERICOLO”

Covid Vaccino
Sperimentazione globale per il vaccino anti-Covid (foto dal web)

Il progetto è supportato anche da paesi quali Giappone e Commissione Europea che storicamente hanno sempre supportato gli Stati Uniti. Ma questo progetto a Trump non convince e sul punto dichiara che gli USA non hanno bisogno di collaborare in queste iniziative collettive. Da soli, motiva, gli americani riusciranno a trovare la soluzione per debellare una volta per tutti il Covid.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.