Usa, sospesi 7 agenti per il caso Prude| Biden incontra la famiglia di Blake

Gli Stati Uniti nel cuore delle polemiche razziste tra il caso di Daniel Prude e quello di Jacob Blake nel pieno della campagna elettorale

Le prime immagini disponibili del video (foto dal web)

I temi razziali infuocano la campagna elettorale negli Stati Uniti. Non si placano gli episodi di violenza da parte della polizia nei confronti degli afroamericani. Dopo il caso Floyd che ha riacceso le contestazioni, sono avvenuti alla luce tanti altri episodi simili.

Tra gli ultimi il caso di Jacob Blake, l’afroamericano sparato alla schiena da un agente con sette colpi di pistola che non è morto ma rimarrà paralizzato per sempre. E solo ieri è spuntato un altro video shock che riguarda la morte di Daniel Prude, il 30enne afroamericano con problemi mentali che è stato ucciso dalla polizia incappucciato e asfissiato perché sbattuto con il capo contro l’asfalto per diverso tempo.

Per questo episodio sono arrivate già le prime conseguenze. Lovely Warren, la sindaca dem di Rochester, la città nella quale sono avvenuti i fatti, ha sospeso i sette agenti coinvolti nella morte di Prude.

Una decisione arrivata a poche ore da quando sono state rese pubbliche le prime immagini ma a cinque mesi dell’episodio. Il procuratore Letitia James ha promesso una “indagine giusta, indipendente e trasparente”.

LEGGI ANCHE –> Usa: ancora polizia violenta, afroamericano incappucciato muore asfissiato

Caso Blake, Biden e la moglie incontrano la famiglia

Proteste per Jacob Blake
Proteste per Jacob Blake (GettyImages)

Dall’altro lato gli Usa non si dimenticano di Jacob Blake, l’afroamericano sparato dagli agenti a Kenosha, in Wisconsin. Qualche giorno fa la Casa Bianca aveva fatto sapere di aver apprezzato “l’appello alla pace” che la mamma del giovane aveva lanciato dopo gli scontri che sono scoppiati. Trump era stato in quei luoghi ma non aveva incontrato la famiglia.

Ieri ci ha pensato il suo sfidante, Joe Biden che insieme a sua moglie Jill, ha incontrato la famiglia di Jacob Blake. Incontro riservato in un edificio dell’aeroporto di Milwaukee con il padre e i fratelli del giovane.

LEGGI ANCHE –>  Caso Blake, identificato l’agente che ha sparato | Biden parla alla famiglia

Caso Blake
(Foto dal web)

Assente la mamma che era però in collegamento telefonico. Con loro anche gli avvocati che li difendono.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter