Kevin Spacey, nuove accuse di molestie sessuali. “Avevamo solo 14 anni”

Kevin Spacey. L’attore premio Oscar investito nuovamente da accuse di molestie sessuali risalenti agli anni ’80. Le vittime erano minorenni

Kevin Spacey
Kevin Spacey – Facebook

Due volte vincitore del prestigioso premio Oscar. La prima nel 1996 come miglior attore non protagonista per I soliti sospetti. La seconda nel 2000 come miglior attore protagonista per American Beauty. Straordinario interprete di numerose pellicole rimaste iconiche nella storia del cinema.

Eppure ultimamente Kevin Spacey è sulle prime pagine dei giornali non grazie alle sue fatiche lavorative, ma per le accuse che gli sono state mosse da più di una persona riguardo i suoi atteggiamenti molesti e criminosi ai danni anche di minori, risalenti a periodi passati, a ritroso fino ad arrivare agli anni ’80.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

If at first you don’t succeed, try try try try try try try try try try again! #Emmys2017 #HOC

Un post condiviso da Kevin Spacey (@kevinspacey) in data:

Nel 2017 scoppia il caso Harvey Weinstein, ex produttore cinematografico e ormai conclamato criminale statunitense, che è stato accusato di aggressioni sessuali mascherate dal suo potere nello star system hollywoodiano.

L’evento ha donato coraggio a molte vittime che hanno puntato il dito contro altri personaggi di spicco dello spettacolo, tra cui lo stesso Spacey. L’ attore Anthony Rapp, infatti, rivelò di essere stato molestato nel 1986. Spacey aveva 26 anni, Rapp 14. Il premio Oscar si scusò successivamente dichiarando di non ricordare l’accaduto poiché probabilmente ubriaco.

Leggi anche >>> SONIA BRUGANELLI E QUELL’OGGETTO PARTICOLARE PER CUI VIENE ATTACCATA – FOTO

Kevin Spacey. Nuovi guai giudiziari ai suoi danni: le accuse sono gravissime