Precipita dal quarto piano di una palazzina: muore operaio di 48 anni

Un operaio di 48 anni è morto ieri mattina precipitando dal quarto piano di una palazzina, dove stava lavorando, a Torre Pedrera (Rimini).

carlotta decesso
Ambulanza (Getty Images)

Tragedia nella mattinata di ieri a Torre Pedrera, località balneare a pochi chilometri da Rimini, dove un operaio di 48 anni è morto mentre si trovava sul posto di lavoro. L’uomo, secondo quanto ricostruito, sarebbe precipitato dal quarto piano di una palazzina, sita in via Somalia, dopo che la ringhiera del terrazzo nel quale stava lavorando ha improvvisamente ceduto ed i sostegni che lo assicuravano al muro si sono spezzati. Una caduta da circa 12 metri che non ha lasciato scampo all’operaio, di cui è stato possibile solo dichiararne il decesso. Intervenuti sul posto i sanitari del 118 e gli agenti della Polizia di Stato.

Leggi anche —> Operaio muore schiacciato da un montacarichi: tragedia in mattinata

Rimini, precipita dal quarto piano di una palazzina mentre lavora: operaio di 48 anni perde la vita

Operaio lavoro
(Natalia Koroshchenko-Pixabay)

Un operaio di 48 anni è morto ieri mattina, mercoledì 9 settembre, mentre stava lavorando sulla terrazza di una palazzina in via Somalia a Torre Pedrera, località balneare a pochi chilometri da Rimini. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione di Rimini Today, l’uomo è precipitato dal quarto piano mentre si trovava poggiato al parapetto dopo che la ringhiera ha ceduto ed i sostegni che lo assicuravano al muro si sono spezzati. L’operaio è caduto da un’altezza di circa 12 metri e si è schiantato sull’asfalto insieme alla balaustra.

In pochi minuti, sul posto, è arrivato il personale medico del 118 con un’ambulanza ed un’auto medica, ma purtroppo per l’uomo non c’è stato più nulla da fare. Nonostante i tentativi di rianimazione, i medici hanno dovuto dichiararne il decesso sul posto. I sanitari avevano allertato anche l’elisoccorso di Ravenna che è stato poi fatto rientrare.

Leggi anche —> Si fa cedere la casa da un anziano e poi lo avvelena: badante agli arresti domiciliari

Apprezzamento ragazza rivale strappa orecchio morsi
Polizia (foto dal web)

Intervenuti, come riporta Rimini Today, anche gli agenti della Polizia di Stato, quelli della Scientifica e gli addetti della Medicina del lavoro che hanno provveduto ai rilievi del caso per accertare le esatte dinamiche dell’accaduto. Gli inquirenti adesso stanno cercando di capire se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.