Si getta tra le fiamme per salvare i fratelli da un incendio: muore donna di 49 anni

Una donna di 49 anni è morta nella notte tra mercoledì e giovedì nel tentativo di salvare due fratelli rimasti intrappolati in casa, dove era scoppiato un incendio.

Caltanissetta cane lasciato balcone
Vigili del fuoco (foto dal web)

Un gesto eroico per salvare i propri fratelli che le è costato la vita. È accaduto a Dugenta, comune in provincia di Benevento, alle prime luci dell’alba di ieri, dove una donna di 49 anni, Patrizia Napolitano, è deceduta dopo aver messo in salvo i due fratelli, uno dei quali affetto da cecità. Secondo quanto ricostruito, nell’abitazione dove vivevano la vittima ed i suoi tre fratelli è scoppiato un incendio, probabilmente provocato da un corto circuito. La donna ha lanciato l’allarme ed insieme ad uno dei fratelli è riuscita a mettersi in salvo, mentre gli altri due sono rimasti in casa. Patrizia ha, dunque, deciso di tornare dentro ed è riuscita a portarli fuori, ma si è poi accasciata ed è deceduta per via delle esalazioni.

Leggi anche —> Incidente in scooter: muore padre di 49 anni, ferito gravemente ragazzo 17enne

Benevento, entra in casa per salvare i fratelli da un incendio: muore donna di 49 anni

Vigili del Fuoco e Ambulanza (foto dal web)

Tragedia nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 settembre a Dugenta, piccolo comune in provincia di Benevento. Una donna di 49 anni Patrizia Napolitano è morta dopo aver salvato due dei suoi tre fratelli che erano rimasti intrappolati nell’abitazione dove vivevano, all’interno della quale si era sviluppato un incendio. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla stampa locale e dalla redazione di Leggo, nella casa improvvisamente sarebbe scoppiato un rogo, forse provocato da un corto circuito, ed in pochi minuti il fumo ha invaso le stanze.

Patrizia ha lanciato l’allarme ed è riuscita ad uscire dall’edificio insieme ad uno dei tre fratelli, mentre gli altri due, di cui uno affetto di cecità erano rimasti dentro. Senza esitare la donna, con l’aiuto del fratello è rientrata in case per portare in salvo i due, che hanno trovato riparo al primo piano in balcone. Purtroppo la donna è svenuta ed è morta per via delle esalazioni.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto far nulla per la 49enne protagonista dell’eroico gesto, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso. Insieme ai soccorsi sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e rimesso in sicurezza l’area.

Leggi anche —> Lei dimentica i soldi, il benzinaio ghanese le paga il carburante

Incidente nove persone cinque bambini uccisi
Vigili del fuoco (foto dal web)

La comunità di Dugenta è rimasta sconvolta per quanto accaduto e numerosi sono stati i messaggi di solidarietà per la famiglia della vittima. Tra questi anche quello del sindaco Clemente Di Cerbo che ha affermato: “Patrizia è la nostra grande, immensa eroina. L’intera comunità – riporta Leggoè sotto choc“. Il sindaco ha proclamato il lutto cittadino nel giorno in cui saranno celebrati i funerali della donna.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.