Israele, in arrivo un secondo lockdown. Altissimi i contagi.

Israele, il Governo ha deciso di richiudere nuovamente tutto. A ridosso delle festività principali.

Secondo lockdown Israele
Il governo ha deciso un secondo lockdown in Israele (foto dal web)

A pochi giorni dal Capodanno ebraico, il governo ha deciso di interrompere le feste ed intervenire sull’emergenza sanitaria scaturita dalla diffusione del Covid. I casi hanno superato i 4000 per due giorni, con 1000 morti. Numeri agghiaccianti che dimostrano un triste trend in crescita. Il blocco totale servirà per monitorare la situazione, se i casi dovessero essere ancora tanti allora si prolungherà il lockdown per altre settimane.

LEGGI ANCHE –> Palazzo Chigi smonta il caso Conte-Di Maio: “Nessuna tensione”

Israele secondo lockdown, quali saranno le attività chiuse

Secondo lockdown Israele
Secondo lockdown Israele (foto dal web)

Il blocco è totale, quindi ad eccezione di supermercati e farmacie tutte le altre attività dovranno chiudere. Il blocco periodicamente verrà modificato in base al numero di contagi, se aumenta o meno. Si era pensato di approvare il piano a semafori secondo cui dovevano essere chiuse solo le zone rosse. Ma i conflitti religiosi sul territorio dovuta alla presenza di più fedi religiose, non ha consentito l’adozione di tale piano. I partiti ortodossi infatti hanno minacciato il premier Netayahu di far saltare il governo ed i rabbini si sono ribellati alla pandemia e a tutte le regole che ne comporta. La gestione sanitaria è accusata di essere stato un fallimento perché il governo non è riuscito a tenere sotto controllo la situazione.

LEGGI ANCHE ->  Coronavirus. Un nuovo studio dice che gli alpaca ci salveranno

Secondo lockdown Israele
Aumentati i controlli (foto dal web)

Gli esperti, chiamati a pronunciarsi in merito hanno sostenuto che il Governo ha affrettato la fase di rientro alle proprie attività e questo ha provocato una seconda nuova ondata che si preannuncia allarmante. I casi da agosto ad oggi continuano a salire.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, curiosità, cronaca, televisione, spettacolo e tanto altro, seguici anche sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter