Scontro moto-furgone: muoiono due giovanissimi fratellini

I due fratellini di 16 e 19 anni, coinvolti in un incidente nella giornata di ieri a Novara, sono deceduti in ospedale per via dei traumi riportati.

Auto contro muro morte due persone
Ambulanza (Getty Images)

Non ce l’hanno fatta i due ragazzi, rimasti coinvolti nel terribile incidente consumatosi nel pomeriggio di ieri a Novara. I due fratelli, una ragazza di 16 anni ed un 19enne, secondo le prime ricostruzioni, si trovavano a bordo di una moto. Quest’ultimo, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrato contro un furgone in strada Biandrate. Dopo l’impatto, i due sono stati sbalzati nella corsia opposta, dove un’auto che sopraggiungeva non è riuscita ad evitare l’impatto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso i due giovani e li hanno trasportati d’urgenza in ospedale, dove purtroppo sono deceduti in serata.

Leggi anche —> Incidente in scooter: muore padre di 49 anni, ferito gravemente ragazzo 17enne

Novara, incidente in moto in strada Biandrate: non ce l’hanno fatta i due fratellini di 16 e 19 anni

Ospedale
(Getty Images)

Due fratelli di 16 e 19 anni sono morti nella serata di ieri, giovedì 10 settembre, dopo essere rimasti coinvolti in un drammatico incidente stradale. Le vittime sono una ragazza di 16 anni ed il fratello 19 enne, originari della provincia di Caserta, ma residenti in Piemonte. Secondo una prima ricostruzione, riportata dai quotidiani locali e dalla redazione de La Stampa, i due stavano viaggiando in moto lungo la strada Biandrate, quando improvvisamente, avrebbero tamponato un furgone fermo in mezzo alla carreggiata che stava per effettuare una svolta. Nell’impatto, avvenuto nei pressi della sede del corriere espresso Fedex-Tnt, i due sono stati sbalzati nella corsia opposta, dove un’auto che stava sopraggiungendo li ha centrati.

Sul posto, in pochi minuti, è sopraggiunto il personale medico del 118 che ha prestato le prime cure ai due occupanti del mezzo a due ruote e successivamente li ha trasportati d’urgenza presso l’ospedale Maggiore di Novara, dove sono stati ricoverati nel reparto di Rianimazione. Purtroppo i due giovani, nonostante i tentativi disperati dei medici, non ce l’hanno fatta e sono morti nella notte.

Leggi anche —> Circeo, giovane di 19 anni violentata su una spiaggia

terra dei fuochi
Ambulanza (Getty Images)

Le vittime abitavano, come riporta La Stampa, insieme ai genitori a Casalbeltrame, piccolo comune in provincia di Novara. Il sindaco Claudia Porzio ha proclamato nel giorno in cui verranno celebrati i funerali, di cui ancora non si conosce la data, il lutto cittadino.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.