Si reca allo sportello dell’INPS e fa una scoperta agghiacciante

Un uomo a Vigevano si è recato allo sportello dell’INPS e ha scoperto di essere vittima di un problema burocratico: Aly ha scoperto di essere ‘morto’. 

cassintegrati Inps
INPS (foto dal web)

L’INPS è il principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano: tutti i lavoratori debbono essere obbligatoriamente iscritti. L’ente paga le pensioni e altre prestazioni previdenziali con le imposte dai contributi. I cittadini, talvolta si recano agli sportelli per risolvere alcune questioni burocratiche o per ottenere credenziali e tante altre cose. Un uomo di Vigevano, in provincia di Pavia, è stato tuttavia vittima di una spiacevole disavventura. Mohamed Aly, nato e cresciuto a Vigevano, si è recato allo sportello Inps e ha scoperto di essere ‘morto’. L’uomo, ovviamente, era vivo e vegeto ma ha avuto comunque alcuni problemi con l’impiegata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE — > Inps: richiesta cassa integrazione, possibile frode 

Si reca allo sportello dell’INPS e scopre di essere morto: disavventura per un giovane uomo

Pensioni
INPS – Foto dal Web

Mohamed Aly è un uomo che è nato e cresciuto a Vigevano. Il trentenne, nella giornata di mercoledì, si è recato agli sportelli dell’Inps e ha avuto una ‘bella’ sorpresa. Mohamed, infatti, ha scoperto di essere morto per l’ente. La vittima della sventura burocratica voleva richiedere le credenziali dello SPid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale per accedere ai servizi previdenziali online. L’impiegata, dal canto suo, ha fatto fatica a credere nell’errore e ha ipotizzato che l’uomo si stesse spacciando per un altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Inps, stop alla cassa integrazione. Basta anticipi in busta paga 

Cassa Integrazione
Tridico, presidente Inps (foto dal web)

Non è la prima volta che accade uno scivolone burocratico del genere. Diverse persone, in questi anni, si sono recate agli uffici Inps per fare domande di ogni tipo e scoprono che per l’istituto di previdenza risultano morte.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, life style e tanto altro, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter