Covid19. Riprende la sperimentazione del Vaccino Astrazeneca

Covid19. Riprende la sperimentazione del vaccino anti Coronavirus dopo la sospensione a causa della reazione non spiegata di uno dei volontari

Spallanzani Roma
Vaccino (foto dal web)

Il colosso farmaceutico AstraZeneca aveva sospeso nei giorni scorsi la sperimentazione in corso del vaccino anti Covid19, realizzato in collaborazione con l’Università di Oxford e al centro di ricerca di Pomezia, Irbm.

La motivazione andava ricercata nella reazione avversa avuta da un volontario in Gran Bretagna. La società non si è lasciata abbattere annunciando che uno stop temporaneo è una procedura di routine. Tutto è previsto in modo da preservare l’integrità del processo dei test.

Un portavoce della casa farmaceutica aveva così dichiarato: “Il nostro processo standard di revisione dei test ci ha fatto incorrere in una pausa. Si tratta di un’azione di routine che si verifica ogni volta che c’è una potenziale reazione inspiegata in uno dei test.”

Leggi anche >>> SILVIO BERLUSCONI , LA DATA DELLA DIMISSIONE DALL’OSPEDALE

Covid19. Vaccino Astrazeneca, ripresa della ricerca

Covid19
astrazeneca – foto dal web

La sospensione della sperimnetazione del vaccino antiCovid è avvenuta perchè solo uno dei volontari su un numero di 50mila persone ha avuto una reazione avversa e, fino a poco tempo fa, non spiegata.

Lo stop ha avuto delle ripercussioni in borsa. L’Astrazeneca ha avuto un calo del 6% a Wall Street nelle contrattazioni after hours.

I controlli effettuati da un comitato tecnico esterno hanno potuto appurare che l’infiammazione spinale che ha interessato l’unica persona che ha avuto effetti avversi durante la sperimentazione del vaccino, è totalmente indipendente da quest’ultima.

Leggi anche >>> CORONAVIRUS, EX MINISTRO RISULTATO POSITIVO

Coronavirus
Covid-19 (Getty Images)

Questo significa un via libera alla ripresa dei lavori. Questa ricerca coinvolge divesi paesi europei, tra cui l’Italia. La sospensione temporanea aveva suscitato pessimismo e sfiducia nell’efficacia di un futuro rimedio al Coronavirus. I test clinici iniziali tuttavia sono promettenti. Il vaccino sarà in grado di produrre una risposta immunitaria efficace con effetti collaterali di scarsa entità.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter