Cagliari, si costituisce il presunto killer dell’omicidio di ieri

Cagliari, si è costituito il presunto autore dell’omicidio di Simone Cogoni, il 44enne ucciso con una fucilata al petto ieri sera in una strada di campagna

Carabinieri (Getty Images)
Carabinieri (Getty Images)

L’omicidio di Cagliari potrebbe già aver trovato una soluzione. Si è costituito il presunto autore dell’omicidio di Simone Cogoni, il 44enne ucciso  ieri. L’uomo venne colpito con una fucilata al petto ieri sera in una strada di campagna a Soleminis, nella Sardegna del sud. L’uomo è un 35enne ed era ricercato dai carabinieri della Compagnia di Dolianova. I militari da mercoledì notte controllavano le campagne della zona in cui è avvenuto il delitto. Il presunto assassino, da quanto si apprende, è stato sottoposto a fermo con l’accusa di omicidio.

Leggi anche > Cagliari, lite finisce in tragedia

Cagliari, la dinamica dei fatti

Carabinieri
Carabinieri (Foto dal web)

Omicidio di ieri sera è avvenuto sul Monte Arrabiu, poco distante da Soleminis. Simone Cogoni, 42 anni, è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco al petto ed è morto. Nel luogo del delitto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Dolianova e i colleghi del Nucleo investigativo del Comando provinciale. Sul posto è anche intervenuto il personale medico del 118 che ha tentato a lungo di rianimare l’uomo e il medico legale Roberto Demontis per gli accertamenti di legge. Si tratterebbe di un drammatico regolamento dei conti, finito nel peggiore dei modi. Oggi c’è stata anche la perizia necroscopica sul corpo dell’uomo disposta dal magistrato Alessandro Pili.

Leggi anche > Lecce, maestra rinviata a giudizio

mafia
Foto da web

Il presunto assassino racconterà in procura le motivazioni che l’hanno spinto al terribile gesto che ha tolto la vita al quarantenne concittadino. Una fucilata che non ha lasciato scampo a Simone Cogoni.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.