Fausto Leali, razzismo contro Enock Balotelli: il web chiede la squalifica

Fausto Leali, razzismo contro Enock Balotelli: il web chiede la squalifica. Ieri, mentre passavano un piacevole sabato sera insieme, il cantante ha usato parole molto forti parlando con il fratello del calciatore

Fausto Leali
Fausto Leali (foto dal web)

Fausto Leali è di nuovo nel mirino. Dopo le sue esternazioni su Benito Mussolini che hanno fatto storcere il naso ai telespettatori, il nuovo concorrente del Grande Fratello ieri sera ha voluto parlare della differenza tra i termini “nero” e “ne*ro”, rivolgendosi soprattutto ad Enock Balotelli, che non ha apprezzato – com’è giusto che sia – le esternazioni del cantante. Andrea Zelletta ha cercato di zittirlo, mentre Tommaso Zorzi si è scagliato contro il cantante dicendogli di non poter usare quella parola.

LEGGI ANCHE –> Michelle Hunziker | la pettinatura che sconvolge Instagram | FOTO

Fausto Leali usa la n-word parlando con Enock Balotelli, tutti lo vogliono fuori

“Nero è un colore, ne*ro è una razza” dice il cantante. La risposta di Enock arriva senza esitazione, dopo avergli detto di sbagliarsi, ha tentato di spiegare perché non debba usare questa parola con così tanta facilità. “Da casa ci guardano, non deve passare questa cosa”, mentre il cantante sorridendo continuava a ripetere questa parola. “Ho capito cosa vuoi dire ma è una parola che non deve essere detta. Sennò la gente pensa che è normale dirlo, non è normale dirlo” continua il fratello del calciatore.

LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici figlia | il post tenerissimo per Maelle e la scuola | FOTO

Fausto Leali
Fausto Leali (foto dal web)

Dopo in giardino Enock si è sfogato con i suoi compagni, dicendo di aver sofferto tanto nella sua vita a causa di parole forti come quelle usate da Fausto. Il web, com’è giusto che sia, chiede la squalifica. Succederà?

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter