Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi: “Il matrimonio mi spaventa”

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi: “Il matrimonio mi spaventa”. I due stanno insieme da tantissimi anni e i fans continuano a chiedersi: “Ma quando si sposano?”

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi - Foto Instagram
Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi – Foto Instagram

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi sono una delle coppie più amate di Italia. Stanno insieme da tantissimi anni e hanno una vita meravigliosa e perfettamente equilibrata. Lei conduce Verissimo su Canale 5, mentre lui è Amministratore Delegato delle reti televisivi di famiglia. Sono una coppia modello da oltre vent’anni, ma quello che tutti si chiedono è: perché non si sposano? Cosa stanno aspettando, loro che sono una famiglia solida e anche genitori?

LEGGI ANCHE –> Michelle Hunziker | la pettinatura che sconvolge Instagram | FOTO

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi: rivelato il motivo per cui non si sono ancora sposati

Pier Silvio Berlusconi
Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi – FOTO dal web

“Non sento il bisogno di una cerimonia per sentirmi più amata” disse una volta Silvia. “Forse il matrimonio mi spaventa perché non vorrei mai che la persona che mi sta al fianco ogni giorno fosse lì solo perché deve, ma non lo vuole. Vorrei che mi scegliesse sempre, come io scelgo lui”. Una motivazione dolcissima e che spiega perfettamente perché i due, dopo oltre vent’anni, sono ancora due semplici compagni di vita e non legati dal vincolo del matrimonio.

LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici figlia | il post tenerissimo per Maelle e la scuola | FOTO

Silvia Toffanin - Foto Instagram da
Silvia Toffanin – Foto Instagram

I due, infatti, sono molto innamorati e il loro amore non è mai vacillato in tutti questi anni. Probabilmente prima o poi si sposeranno, ma sarà soltanto qualcosa di simbolico, per essere una coppia anche agli occhi della legge.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter