Lorenzo Crespi. “Mettete Adua Del Vesco sotto protezione, è in pericolo”

Lorenzo Crespi. L’attore siciliano conferma le parole della concorrente del Grande Fratello, sua concittadina, riguardo l’Ares Gate

Lorenzo Crespi
Lorenzo Crespi – foto dal web

Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, confrontandosi in un momento molto intimo durante il Grande Fratello Vip, trasmissione in cui sono entrambi concorrenti, hanno parlato della morte di Teodosio Lisolo, avvenuta lo scorso anno, il 9 di gennaio. Pare che lo sceneggiatore fosse succube di una setta e che i due attori se ne siano tirati fuori appena in tempo.  Scoppia l’Ares Gate.

I due hanno ricevuto solidarietà da molti volti noti dello spettacolo. Si denuncia una grave omertà che serpeggia da oltre 30 anni. Una delle persone che si è più esposta è senza dubbio l’attore messinese Lorenzo Crespi, concittadino di Adua del Vesco che su Twitter ha così scritto: “La storia di Adua è una storia triste, orrenda, vera, che inizia verso la fine degli anni 80 inizio anni 90, coinvolge tutti, trent’anni di Mediaset, fiction, spettacoli, uomini potentissimi”

adua del vesco

Lorenzo Crespi auspica che, una volta uscita dalla casa del Grande Fratello, la collega venga messa immediatamente sotto protezione: “Potrebbe essere in pericolo, questo signor Lucifero ne ha fatte di tutti colori ma era coperto dalla solita famiglia.”

Poi si rivolge proprio a questo Lucifero, fantomatico capo setta: “Caro Lucifero, altro che setta. Se le donne che hai usato come merce di scambio per fare crescere il tuo potere per anni e anni di seguito..mandandole con uomini potentissimi,con politici,le hai fatte diventare piccole pseudo star, ma gli hai distrutto la vita perché oggi sono a casa,tutte disperate a non fare nulla.”

Leggi anche >>> ADUA DEL VESCO SGANCIA LA BOMBA: “NON È STATO SUICIDIO” E LA REGIA STACCA LA DIRETTA

Lorenzo Crespi. L’attacco con nomi e cognomi