Londra: scontri e tafferugli tra manifestanti e agenti a Trafalgar Square

Londra: è scontro tra forze dell’ordine e i manifestanti di Trafalgar Square 

londra
(Photo by Hollie Adams/Getty Images)

Nel bel mezzo della seconda ondata di contagi a Londra, giungono migliaia di persone in piazza per protestare: non piacciono, infatti ai negazionisti, le restrizioni annunciate dal governo per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Ed è scontro tra gli agenti dell’ordine e i manifestanti: i primi invitano a mantenere la distanza di sicurezza e i secondi rispondono con lanci di acqua e bottiglie. Non ci stanno, infatti, i rappresentanti del movimento  “We Do Not Consent” a sottoporsi a nuove restrizioni e gli agenti, con tanto di manganelli, hanno anche provocato il ferimento di qualcuno, nel tentativo di placare gli animi.

I negazionisti non temono gli assembramenti, lo dimostrano le numerose foto della folla accalcata di Trafalgar Square e Hyde Park. Tra i circa 15000 partecipanti, sarebbe stato avvistato anche Piers Corbyn, il fratello del leader del partito laburista Jeremy.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 26 SETTEMBRE: I DATI DELL’EPIDEMIA

Quindicimila manifestanti a Trafalgar Square: protesta anti-lockdown

londra
(Getty Images)

Accanita la folla di manifestanti che si è raccolta nella nota piazza londinese. Le nuove misure restrittive del governo per contrastare i contagi da Covid19 hanno suscitato la reazione dei negazionisti che, in barba alle regole sul distanziamento, si sono prontamente accalcati.

Eppure le misure cautelative imposte provengono dalle nuove cifre sui contagi registrati:  6.874 nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore. Le previsioni degli esperti in merito sono piuttosto allarmanti quando si temono almeno 100 morti al giorni per le prossime settimane.

londra
(Getty Images)

Cifre che, evidentemente, non toccano i manifestanti i quali, senza mascherine, hanno palesato il loro convincimento con striscioni e cartelli, urlando “vinceremo!”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> COVID SARDEGNA, COMUNE DECIDE LOCKDOWN | IL PROVVEDIMENTO STRAORDINARIO

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine Facebook,Instagram e Twitter