Aurelio Visalli: si indaga sulle circostanze dell’intervento

Aurelio Visalli: il secondo capo presso la Capitaneria di Porto Guardia costiera di Milazzo è annegato nel tentativo di aiutare due adolescenti

aurelio visalli
(Getty Images)

Si cerca di chiarire meglio, in queste ore, le circostanze in cui Aurelio Visalli, sottufficiale quarantenne presso la Capitaneria di Porto Guardia costiera di Milazzo, si sarebbe trovato mentre cercava di recuperare due ragazzini in mare.

La situazione in acqua non era delle migliori: onde gigantesche, come si evince da un video postato su Facebook, hanno reso particolarmente complesse le operazioni di salvataggio. In particolare, Antonio Crea, cognato della vittima, solleva l’inadeguatezza con cui i soccorritori sono stati costretti ad intervenire; erano, infatti, privi di giubbotto di salvataggio e con un solo salvagente a disposizione.

Sulla questione dovrà far luce la Procura di Barcellona Pozzo di Gotto che ha aperto un’inchiesta; si cerca di capire le circostanze per cui è stato effettuato l’intervento di soccorso nonché le tempistiche delle ricerche in mare di Aurelio Visalli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MAXI RISSA AL SUPERMARKET PER LA MASCHERINA, IL VIDEO TERRIBILE

IL SOTTUFFICIALE ANNEGATO IN MARE A MILAZZO: PUNTI DA CHIARIRE

aurelio visalli
Guardia Costiera (Getty Images)

I funerali di Aurelio Visalli, previsti per domani a Milazzo, potrebbero essere rimandati di qualche giorno. Restano ancora dei punti oscuri nella vicenda che ha visto il sottufficiale perdere la vita, travolto dalle onde, mentre cercava di salvare due ragazzini.

La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, a Messina, che ha disposto l’autopsia sul corpo del quarantenne, ha avviato un’indagine a carico d’ignoti per far luce su alcune questioni. I soccorritori, infatti, non erano dotati dell’attrezzatura adatta per intervenire in quella situazione. Aurelio Visalli e un altro soccorritore si sono tuffati in acqua svestendosi; poi la tragedia: un’onda ha travolto il sottufficiale facendo perdere le sue tracce.

aurelio visalli
Foto di skeeze da Pixabay

Gli interventi delle ricerche, stando alle dichiarazioni di Crea, sono partiti solo alle 19. Si attendono, dunque, i prossimi sviluppi per cercare di ricostruire nella sua interezza il drammatico evento e capire se vi siano intervenute eventuali altrui responsabilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> FORLÌ, GRAVE INCIDENTE: MUORE RAGAZZO 26ENNE, ERA TESTIMONIAL PER LA SICUREZZA STRADALE

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.