Rifare il letto la mattina: i motivi per cui dovreste smettere immediatamente

Rifare il letto la mattina. Una ricerca interessante ci spiega le motivazioni secondo le quali quest’abitudine sarebbe sbagliata, addirittura malsana

Rifare il letto
Letto – unsplash

I nostri genitori da piccoli ci rimproveravano sempre con queste parole: “Rifai subito il letto!” I più svogliati adesso avranno la scusa perfetta per non dover adempiere a questo noioso dovere. Un autorevole studio della prestigiosa Università di Kingston ci dice perchè dovremmo smettere immediatamente.

Paradossalmente è un motivo legato all’igiene. La prima regola fondamentale è quella di cambiare lenzuola, coperte e federe almeno una volta a settimana. Mettete tutto in lavatrice a 60°, è il modo giusto per eliminare ogni traccia di batteri e acari.

LEGGI ANCHE –> Glicemia alta, tre alimenti da consumare con moderazione

Se pensate che rifare il letto la mattina possa essere d’aiuto per la stessa ragione, vi sbagliate di grosso.  Lasciare sfatto il letto almeno per un giorno intero scongiurerebbe la formazione di umidità, evitando quindi di creare l’ambiente adatto proprio all’insorgere di acari e batteri. Altro grande suggerimento è quello di far arieggiare la stanza lasciando spesso una finestra aperta.

Se vi sembra un po’ troppo lasciare tutto in disordine per 24 ore, il consiglio più saggio è trovare una via di mezzo: magari sarebbe opportuno non rifare il letto immediatamente appena svegli ma aspettare qualche ora per sistemarlo. Fate doccia e colazione, poi sistemate con calma.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter