Blitz della polizia, in 500 alla festa abusiva: raffica di multe

Treviso, 500 ragazzi accalcati alla festa abusiva: blitz notturno della Polizia, locale chiuso, tutti a casa e mega multe

Covid
Festa post quarantena (Getty Images)

Erano in 500 ad una festa completamente abusiva nel locale Oxygen, a Villorba in provincia di Treviso. Per questi ragazzi l’aumento dei contagi e il pericolo di infettarsi ed infettare persone care non è un problema. Così, introno alla mezzanotte è intervenuta la polizia, accompagnata dagli uomini dei vigili del fuoco della zona. All’arrivo gli agenti di polizia no hanno potuto fare altro che notificare quanto stesse accadendo. In barba ad ogni norma anti-Covid, le persone erano tutte assembrate e nessun distanziamento veniva rispettato. Così si è dovuto intervenire con l’interruzione. Oltre alle norme anti-covid, gli agenti hanno riscontrato anche altre irregolarità nel locale. Le uscite di sicurezza erano ostruite e gli estintori non risultavano revisionati. Il locale, inoltre, non aveva avuto alcun permesso per organizzare la serata con ballo ed era anche recidivo. Lo scorso anno, infatti, ha già ricevuto sanzioni per mancato permesso.

Leggi anche > Bimbo trova la pistola e si spara

Festa abusiva a Treviso

Gabriele Paolini condannato pedofilia
Polizia (Getty Images)

Il locale utilizzava anche un’area esterna non autorizzata per la somministrazione e il ballo. Intanto la questura di Treviso ha fatto sapere che ulteriori controlli saranno effettuati in tutto il territorio per scagionare altre situazioni irregolari ed evitare che i contagi possano aumentare. Il Veneto ha registrato un aumento sostanziale nelle ultime settimane. Insieme a Lombardia e Campania è tra le regioni con maggior numero di contagi in questa fase nuova del contagio del virus. La Regione Veneto registra 328 nuovi casi di contagio da Covid-19 nelle ultime 24 ore.

Leggi anche > Uccide il marito e scappa

polizia truffa
Polizia (Getty Images)

Il numero totale dei contagiati arriva a 31.831 , quello dei decessi a 2.219. Giù rispetto a ieri il numero di pazienti in isolamento, 11.019 (-392), dei quali 3.369 positivi. Tornano a salire, invece, i ricoveri nei normali reparti ospedalieri, 339 (+8), e quelli in terapia intensiva, 37 (+5).

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.