Chignolo Po, tragedia in bicicletta: muore ex infermiere

Ieri mattina è morto a Chignolo Po Luigi Lucchini, ex infermiere in pensione, caduto con la sua bicicletta mentre si allenava vicino casa, inutili i soccorsi

Luigi Lucchini morte in bicicletta (foto laprovinciapavese.it)
Luigi Lucchini morte in bicicletta (foto laprovinciapavese.it)

ALBERONE DI CHIGNOLO PO – Ieri ha perso la vita Luigi Lucchini, ex infermiere del 118 in pensione da appena due anni, 62 anni, sposato e senza figli. L’uomo da San Colombano era partito per fare un giro in bicicletta nel pomeriggio di ieri ma ha perso la vita in un incidente stradale.

Luigi Lucchini viveva con la moglie, caposala all’ospedale Maggiore di Lodi, a San Colombano al Lambro. Il tragico incidente è avvenuto, ieri mattina poco dopo le 11, sulla strada provinciale che collega Chignolo Po a Monticelli Pavese, all’altezza dell’ingresso della frazione Alberone.

LEGGI ANCHE -> Va a caccia e non torna a casa: 55enne trovato morto nei campi

La dinamica dell’incidente ha spiegato che Luigi Lacchini era in sella sua bicicletta da corsa come faceva assiduamente ormai da anni per allenarsi, ieri stava pedalando in direzione di Chignolo Po, ha imboccato una curva a sinistra ed è arrivato a pochi metri dalla pensilina della fermata del bus quasi a fianco dell’ingresso di Alberone.

I Carabinieri pensano che nell’impatto sia volato il caschetto protettore

Incidente ad Alberone (foto laprovinciapavese.it)
Incidente ad Alberone (foto laprovinciapavese.it)

Forse l’infermiere non è stato più in grado di mantenere stabile la bici che è finita fuori dalla carreggiata con la ruota anteriore. Lacchini sarebbe stato catapultato in avanti battendo la testa. L’impatto è stato violento tanto che l’uomo ha perso subito i sensi.

LEGGI ANCHE –> Elicottero si schianta sul tetto dell’ospedale: paura negli Usa

Alcuni residenti della zona che lo hanno visto a terra hanno pensato subito ad un malore e hanno cercato di soccorrerlo ma viste le sue condizioni gravi sono stati allertati i medici del 118. La centrale di Pavia ha fatto arrivare i medici del distretto di Lodi con cui Luigi lavorava come infermiere, quando sono arrivati l’uomo era ancora vivo e hanno cercato di rianimarlo per mezzora ma alla fine ne hanno solo potuto constatare il decesso.

Luigi Lucchini (foto Pixabay)
Luigi Lucchini (foto Pixabay)

I Carabinieri del paese stanno conducendo tutte le indagini a riguardo, si pensa però che nell’impatto sia volato il caschetto protettore che infatti è stato trovato lontano dal corpo dell’uomo. Il medico avrebbe comunque escluso il malore, gli accertamenti proseguiranno anche oggi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.