Vite al Limite. Gina Krasley: dai porno plus size alla denuncia al programma

Vite al Limite. La trasmissione in onda su Real Time, segue le vicende di pazienti patologicamente obesi. La storia di Gina Krasley

Vite al Limite
Gina Vite al Limite (TLC Screenshot)

Protagonista della quinta puntata del popolare programma tv, Vite al Limite, è Gina Krasley. La ragazza ha solo 28 anni quando entra a far parte dello show ma ha raggiunto il peso di 275 kg.

Ha da sempre lottato con il suo peso. Da bambina è stata oggetto di abusi e aggressioni fisiche da parte di suo padre. Questo l’ha portata a rivolgersi al cibo come unico mezzo di conforto e sostegno psicologico. Sua madre non proteggeva nè lei, nè sua sorella. Subivano torture gravissime che andavano dallo strappare loro i capelli, fino a strangolarle. Le ragazzine si nascondevano nei fast food per passare il tempo fuori da casa. Ciò ha aggravato la dipendenza da cibo di Gina. Quando i suoi genitori divorziarono, paradossalmente è stata costretta a vivere forzatamente con suo padre. Le cose peggiorarono.

Bullizzata per il suo sovrappeso, Gina pesava quasi 200 kg al termine del liceo. Solo in un secondo momento lei e sua sorella riuscirono a trasferirsi dalla madre. Qualche anno dopo Gina ha incontrato Beth, l’amore della sua vita. Si sono sposate nel 2016. Beth, Gina, sua madre, sua sorella (diventata agorafobica) e il fidanzato di quest’ultima, vivono tutti nella stessa casa.

L’intera famiglia è monopolizzata dal prendersi cura di Gina che, a causa della sua mole, è costretta all’immobilità.  Beth, sua principale badante, ama molto sua moglie ma non era il matrimonio che sognava. Non ha intimità con lei. Inoltre Gina è in grado di fare il bagno solo una volta al mese.

LEGGI ANCHE -> Alberto Matano: “Ho pensato se raccontarvi o meno questa cosa…”

Vite al Limite. Che fine ha fatto Gina

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La donna è partita così da Tuckerton, nello Stato del New Jersey, alla volta di Houston, per incontrare il celebre chirurgo bariatrico, il dr. Nowzaradan. Il suo desiderio era quello di essere sottoposta ad intervento di bypass gastrico. Tuttavia, il rigido programma dietetico che le è stato proposto ha ottenuto risultati talmente deludenti che il medico non ha approvalo l’operazione. Dopo 12 mesi, alla fine dell’episodio che l’ha vista protagonista, ha perso solo 47 kg, decisamente troppo pochi.

Leggi anche –> Aurora Ramazzotti gela i fans | ‘Non ci sono | sto ancora male’ | FOTO

Vite al Limite
Gina Krasley (Reality Blurp)

Dopo la sua apparizione a Vite al Limite, si sa che ha partecipato a dei film porno incentrati sui rapporti con persone plus size. Anche lei, come altri partecipanti al programma, ha fatto causa alla casa di produzione (Megalomedia) con le medesime motivazioni: negligenza, molestie, mancanza di supporto per la salute mentale e spese mediche non pagate.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter