Diego Maradona, la maledizione del 25 novembre: 15 anni fa moriva un’altra stella

Oggi è morto Diego Armando Maradona: questo giorno è decisamente maledetto, 15 anni fa morì un’altra stella del calcio. 

diego armando maradona
Diego Maradona Gettyimages

Oggi è un giorno triste per gli appassionati di calcio (e non solo): Diego Armando Maradona è deceduto all’età di 60 anni. Il fuoriclasse argentino, da molti considerato il più grande calciatore di sempre, è morto per un arresto cardiorespiratorio. Il classe 1960 proprio qualche settimana fa aveva subito un delicato intervento al cervello, ma era andato tutto bene ed era rientrato a casa. Il ‘Pibe de oro’ ha vissuto una vita molto frenetica, tra eccessi ed errori ma era sempre riuscito a fortificarsi. Questo pomeriggio, però, ha lasciato per sempre questa terra: inutili i tentativi di rianimazione. Il 25 novembre diventa quindi una giornata nera per i campioni: 15 anni fa, infatti, proprio in questa data morì un’altra stella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Morte Diego Armando Maradona, i messaggi di cordoglio sui social 

Diego Armando Maradona e la maledizione del 25 novembre

Maradona
Diego Maradona (Getty Images)

Diego Armando Maradona e George Best sono considerati due dei più grandi calciatori di tutti i tempi. I due erano diversissimi in campo, ma da oggi in poi avranno una cosa in comune. Entrambi sono morti lo stesso giorno: 25 novembre 1995 il nordirlandese, 25 novembre 2020 l’argentino. I due campioni sono deceduti quasi alla stessa età: 59 anni George, 60 anni Diego. Due vite terminate troppo presto, due vite sregolate, due vite intense.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>  Maradona: chi era il ‘Pibe de oro’, leggenda di Napoli e dell’Argentina 

Maradona 60 anni Pibe de Oro
Maradona (Getty Images)

Come se non bastasse, il 25 novembre (del 2016) è morto anche Fidel Castro. Il fuoriclasse ex Napoli aveva una grande amicizia con l’ex primo ministro di Cuba al punto da tatuarsi il suo volto sul polpaccio sinistro.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter