Muore un’altra stella del calcio, eroe ai Mondiali del 2002

Altro grave lutto nel mondo del calcio: muore l’ex stella del Senegal, era stato candidato al Pallone d’oro nel 2002.

Papa Bouba (foto skysport)
Papa Bouba (foto skysport)

Addio a Papa Bouba Diop, calciatore di Lens e West Ham e della nazionale senegalese con la quale ha preso parte nei Mondiali di calcio del 2002 dove si qualificò ai quarti eliminando la Svezia e realizzando un sogno per il paese.

Le gare che giocò quell’anno il centrocampista furono superlative e risaltarono agli occhi di tutti tanto che fu candidato al Pallone d’Oro, classificandosi poi ventunesimo: trofeo che vinse Ronaldo.

Il calciatore è morto quest’oggi, il prossimo gennaio avrebbe compiuto 43 anni ma da un po’ combatteva con una brutta malattia. Infatti era stato colpito da un tumore ai polmoni.

LEGGI ANCHE –> Maradona, ipotesi di omicidio colposo: indagato il suo medico personale

Il calciatore più forte del Senegal

Papa Bouba Diop fu considerato uno dei più forti giocatori della storia del Senegal tanto che portò anche la sua nazionale in finale della Coppa d’Africa sempre nel 2002, poi vinta dal Camerun ai rigori.

Della nazionale del Senegal è stato capitano, totalizzando 58 presenze e 9 gol. Il suo addio al calcio lo diede nella stagione 2012/2013 dove con la casacca del Birmingham City, fece due apparizioni e realizzò un gol.

LEGGI ANCHE –> Diego Armando Maradona, le ultime parole di D10S

Il centrocampista viene ricordato soprattutto per il gol che segnò nei Mondiali del 2002 alla Francia, campione in carica del torneo, nel match inaugurale a Seul, dove il Senegal si impose a sorpresa.

 

Un altro lutto che coinvolge il mondo del calcio, dopo la tragica scomparsa di Diego Armando Maradona.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.