Hugo Maradona e Paola Morra: “L’ultima telefonata di Diego alle 3 di notte”

In collegamento con Mara Venier a Domenica In sono intervenuti oggi Hugo Maradona e la moglie Paola Morra per parlare di Diego Armando Maradona, scomparso undici giorni fa

Diego Maradona (Getty Images)

Nel salotto di Mara Venier sono intervenuti in collegamento telefonico da Napoli Hugo Maradona e Paola Morra, fratello e cognata del Pibe de Oro scomparso ormai da undici giorni. Hugo ha raccontato dell’ultima telefonata avuta con Diego Armando Maradona, tre giorni prima della morte. Il fratello del campione argentino ha detto che si erano organizzati per vedersi a Natale: Mi ha chiamato due domeniche fa alle tre del mattino e mi ha chiesto se stavo dormendo. Io gli ho risposto ‘sto ballando‘”. I due fratelli non si vedevano da due anni e le prossime festività natalizie sarebbero stata l’occasione giusta per riunire la famiglia.

LEGGI ANCHE -> Ufficiale, stadio Diego Armando Maradona: firmata la delibera

Il ricordo di Maradona di Hugo e Paola Morra

Morte Maradona
Morte Maradona (Getty Images)

Hugo e la moglie Paola hanno ribadito più volte che è molto ingiusto di come alcuni dipingono Maradona. In particolare la donna ha detto di nutrire “molta ammirazione per Diego, mi ha accolta nella sua famiglia a braccia aperte. È una grande perdita. Era galante, non è quello che stanno facendo vedere. Era generoso con tutti”. Hugo Maradona si è commosso parlando di Diego, definendolo più di un fratello. Per lui era come un secondo padre che “ha aiutato tutti noi” ed è giusto “ricordarlo come merita”, ha sottolineato Hugo. Pochi giorni fa il Comune di Napoli ha intitolato lo stadio San Paolo al numero 10 argentino. La decisione era stata presa già poche ore dopo la morte del fuoriclasse. Ieri mattina è stata inaugurata l’opera “Forza Napoli Sempre” all’interno della stazione ferroviaria della Cumana a pochi passi dallo stadio del Napoli.

LEGGI ANCHE -> Nasce la stazione Stadio Maradona ma è polemica

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona (Getty Images)

La città partenopea avrà sempre un ricordo indelebile di Diego, forma di riscatto per qualsiasi buon tifoso e non solo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter