Giulia Sol, le emozioni di Tale e Quale Show ed i progetti futuri

La nostra video intervista a Giulia Sol, concorrente dell’ultima edizione di Tale e Quale Show

Giulia Sol
Giulia Sol

Giulia Sol è stata una dei grandi protagonisti dell’ultima edizione di Tale e Quale Show, il programma di Rai 1 condotto da Carlo Conti. Giovanissima ma con tanta esperienza alle spalle, Giulia è una perfomer musicale, un’attrice teatrale e una cantante che si è fatta conoscere nei teatri italiani per le sue bellissime performance in musical molto famosi ed in particolare nel ruolo di Molly nel musical Ghost.

Nella sua carriera teatrale anche altri spettacoli importanti come “Dirty Dancing” dove ha interpretato il ruolo di Elizabeth, “The Full Monty”, “Fame” e anche “Hairspray”, musical nel quale ha ricoperto il suo primo ruolo recitando al fianco di Giampiero Ingrassia.

Con Tale e Quale Show la sua voce potente è arrivate nelle case di tutti gli italiani e si è fatta apprezzare da tutto il pubblico del piccolo schermo. Alle telecamere di YesLife Giulia Sol ha raccontato proprio questa sua esperienza televisiva, le sue emozioni, tra difficoltà e orgoglio e ci ha fatto entrare nel suo mondo teatrale con i suoi lavori.

Giulia, sei reduce dal grande successo di Tale Quale Show, come descrivi questa bella avventura?

Beh è stato come rompere il giaccio perché per me è stata la prima esperienza televisiva, è stata dura, non lo nego. Per me che sono abituata a stare in teatro, in questa situazione, con molte puntate fatte senza pubblico per questioni di Covid, è stato strano per me lavorare con le telecamere. Però c’era un bel clima anche grazie alla conduzione di Carlo Conti e quando non c’era si risentiva ma lo rifarei altre cento volte, davvero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIULIA SOL (@giuliasol_)

Come è stato confrontarti con questo palco totalmente diverso da quello del teatro?

L’ho vissuta un po’ a fasi. Delle prime puntate non mi ricordo granché perché mi tremavano le ginocchia e basta. E mi dico sempre nei sei uscita viva e sana di mente, il che vuol dire che è andata bene. È stato sicuramente strano ma mi rendo anche conto del privilegio che ho avuto. Vengo dal teatro che è fermo da marzo, ho fatto l’ultima replica dal 23 febbraio, e l’ho vissuta con la consapevolezza del fatto che fosse un privilegio essere lì e mi sono detta devi viverla per rispetto anche a tutti i tuoi colleghi che non possono lavorare, nel modo più ottimista e sereno possibile con tutte le difficoltà del caso. Non è un programma facile da affrontare, ti metti in discussione quotidianamente. È una grande palestra, anche per chi soprattutto fa teatro.

Com’è il dietro le quinte?

Anche io ero molto incuriosita dal dietro le quinte di Tale e Quale Show perché io l’ho sempre seguito negli anni. Facevamo anche fino a 20 ore di trucco alla settimana in base al personaggio, una grande fatica che avevo sottovalutato, fisicamente è anche stancante e la pelle ne risente tantissimo, molto strana e curiosa. Un giorno li abbiamo contati e avevamo 12 strati di trucco sul volto. Poi eravamo seguiti da questi coach straordinari a cui dovrò dire grazie per il resto della mia vita. Mi hanno aiutato ad uscire da tutto quello che avevo studiato, devi annullarti totalmente, anche con il tuo strumento vocale che è la cosa più difficile. Sono una privilegiata ad aver lavorare con loro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIULIA SOL (@giuliasol_)

Ti sei cimentata in bellissime performance anche con grandi personaggi da Giorgia a Whitney Houston fino a Christina Aguilera. Qual è quello che hai temuto di più e quello che maggiormente ti ha dato soddisfazione?

Il più temuto è Whitney Houston perché di lei ce n’è una ma è anche il personaggio a cui sono più legata. La più divertente è stata Christina Aguilera.

FRANCESCA BLOISE

Per vedere l’intervista completa a Giulia Sol guarda il video:

Puoi vederla anche su Facebook e Instagram.

Impostazioni privacy