Carlo Conti, il timore sul Festival di Sanremo: “Sa quanto è pericoloso?”

Carlo Conti, conduttore di Affari Tuoi – Viva gli sposi, ha parlato dell’ipotesi “bolla” per consentire al Festival di Sanremo 2021 di avere il pubblico all’Ariston

Carlo Conti Festival di Sanremo
(Getty Images)

Tra pochi mesi Amadeus darà il via al Festival di Sanremo 2021. Sarà indubbiamente un’edizione diversa dalle altre. In tempo di pandemia, si sta cercando una soluzione per avere il pubblico all’interno del Teatro Ariston. Per ora, è stata proposta anche l’ipotesi di creare una sorta “bolla”.

Si tratterebbe di mettere in quarantena preventiva il pubblico che dovrebbe poi entrare nel teatro sanremese. L’idea, confermata dal direttore artistico della kermesse canora in una lunga intervista ai microfoni di ‘Radio Zeta‘, sarebbe quella di inserire gli astanti in una nave da crociera per limitare al minimo il rischio di contagi.

Su questo argomento si esprime anche Carlo Conti, presentatore che ha preceduto Amadeus al Festival di Sanremo, conducendolo nel 2016 e nel 2017. Queste le sue parole in un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘Repubblica‘. “Beh è un’idea. Ma non è importante solo il pubblico del Teatro Ariston, bisogna tutelare la città“.

LEGGI ANCHE —> L’Amica Geniale 3, addio a due importanti volti della serie: cosa cambierà

Festival di Sanremo, Carlo Conti parla dell’ipotesi “bolla”