Patrick Swayze. Il segreto dell’attore durante le riprese di Point Break

Patrick Swayze. Point break, uno dei film più famosi dell’attore scomparso nel 2009 nasconde un segreto. Vi sveliamo quale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrick Swayze®️ (@patrickswayzeofficiel)

La prima sera del 2021 si è aperta all’insegna del grande cinema sul piccolo schermo italiano. E’ andato in onda infatti un film che risale a 30 anni fa (1991), diventato un cult negli anni. Stiamo parlando di Point Break, diretto da Kathryn Bigelow, incentrato sulla storia di alcuni surfisti – rapinatori.

La trama di certo non era da premio Oscar, tuttavia la pellicola divenne molto celebre per la presenza di due attori straordinari. Vediamo tra i protagonisti un giovanissimo e (all’epoca) semisconosciuto Keanu Reeves nei panni del detective Johnny Utah. All’apice del successo, invece, spiccava senza dubbio lo straordinario Patrick Swayze che, nel film , interpretava Bodhi, il “cercatore”, il surfista alla perenne ricerca dell’onda perfetta. Swayze era già reduce dei fasti di Dirty Dancing e la sua fama era globale.

Point Break ebbe così tanta fortuna che nel 2011 ne è stato fatto un remake con Edgar Ramirez nei panni del surfista scapestrato e Luke Bracey nel ruolo che fu di Reeves.

Le sorti dei due protagonisti originali sono conosciute. Keanu Reeves è diventato una super star internazionale. Dopo film della Bigelow lo abbiamo apprezzato in Belli e dannati, JSpeed, Le riserve, Piccolo Buddha, e soprattutto L’avvocato del diavolo e Matrix.

Diverso destino è toccato a Patrick Swayze. Nel gennaio 2008 gli fu diagnosticato un cancro del pancreas. Si sottopose immediatamente a trattamenti di chemioterapia. La sua morte, avvenuta il 14 settembre 2009 all’età di 57 anni, lasciò tutti senza parole. Il suo corpo venne cremato e le ceneri sono state sparse nel suo ranch in Nuovo Messico.

Leggi anche >>> DIRTY DANCING. CHE FINE HA FATTO BABY? ECCOLA A 60 ANNI

Patrick Swayze. Il suo segreto mentre stava girando Point Break

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrick Swayze®️ (@patrickswayzeofficiel)

Leggi anche >>> Tom Hanks. Rivelazione shock: “Mio padre vide l’uccisione di mio nonno”

Il nome di Patrick Swayze è certamente legato a due dei suoi film più celebri. Uno è sicuramente il già citato Dirty Dancing. L’altro è Ghost – Fantasma, che aveva come coprotagoniste Demi Moore e Whoopi Goldberg.

All’inizio degli anni ’90 si sovrapposero, però, le riprese di Point Break e la promozione proprio di Ghost, cosa che rendeva difficile la presenza di Swayze sul set. L’inizio del film della Bigelow prevedeva la scena di una rapina in cui i criminali indossavano delle maschere raffiguranti i volti di alcuni presidenti degli Stati Uniti. Al personaggio di Swayze fu assegnata quella di Richard Nixon.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrick Swayze®️ (@patrickswayzeofficiel)

Ebbene, l’uomo mascherato che vediamo nel film non è l’attore. Si tratta invece di Scott Wilder, la sua controfigura. Swayze, al momento delle riprese, si trovava in Europa per il tour promozionale di Ghost.