Annega per un selfie: surfista si tuffa in acqua per salvarla

Una donna ha rischiato di affogare a causa di un selfie in riva al mare. L’eroe è un surfista professionista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mikey Wright (@mikeywright69)

Un giovane surfista australiano è stato definito eroe per aver salvato una donna, trascinata via dalla forte corrente lungo una costa delle Hawaii. Mikey Wright, 24 anni, è passato rapidamente da turista cameraman a bagnino. Il video del suo salvataggio, pubblicato sul suo personale account Instagram, è rimbalzato in breve tempo sui vari social networks. Il titolo del filmato è “hold my beer”, in italiano “tienimi la birra”. L’espressione straniera indica l’interruzione di un momento tranquillo a causa di un pericolo improvviso. Di conseguenza, “tienimi la birra”: ho bisogno di entrambe le mani per l’azione che sto per compiere; ed è proprio quello che ha fatto Mikey non appena si è accorto che i soccorritori non avrebbero fatto in tempo a salvare la donna. A seguire il video.

LEGGI ANCHE >>> Festa ispirata alla serie Peaky Blinders culmina in tragedia: muore un ragazzo

Il surfista consegna il suo cellulare e si tuffa in acqua: l’amico continua a filmare. Mikey Whright: “L’ho salvata perché doveva essere salvata.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mikey Wright (@mikeywright69)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Uccide brutalmente i suoi tre figli per vendicarsi della moglie: arrestato un 26enne

Nel video si nota Mikey tuffarsi in acqua per raggiungere la donna. A causa della fortissima corrente, gettati più volte sott’acqua dalle grandi onde agitate, entrambi sono alla fine riusciti a tornare sulla riva di North Shore, tratto di costa noto per le grandi onde e per le gare di surf professionali.  “Ho detto: Andrà tutto bene” – confessa Wright – “Mi ripetevo: Stai per entrare. Andrà tutto bene.” – continua – “mentre a lei le ho gridato di tenere duro e di non mollare.” Il salvataggio è stato lodato da migliaia di utenti sulle piattaforme social: “Wow, ben fatto! Poteva finire davvero male.” – ha commentato il campione di surf Mick Fanning. Altri nuotatori e professionisti hanno provato a soccorrere entrambi, ma non sono stati in grado di raggiungerli. Tra di loro c’era Tyler Wright, la sorella. Anche lei surfista professionista: ha vinto il primo posto nel Maui Pro il mese scorso.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mikey Wright (@mikeywright69)

La North Shore Lifeguard Association ha lodato Wright e il pubblico per il salvataggio. Secondo il National Weather Service, quel giorno le onde hanno superato i quattro metri e mezzo di altezza.

Fonte CNN