Calcio in lutto, l’attaccante Maboulou muore colpito da un arresto cardiaco

L’attaccante 30enne Christopher Maboulou è deceduto nella giornata di ieri dopo essere stato colpito da un arresto cardiaco durante una partita tra amici.

Christopher Maboulou
Christopher Maboulou (Getty Images)

Calcio francese in lutto dopo la morte del giocatore Christopher Maboulou, scomparso all’età di 30 anni dopo essere stato colpito da un arresto cardiaco. Il centravanti francese naturalizzato della Repubblica del Congo, secondo quanto ricostruito sino ad ora, avrebbe accusato il malore mentre stava giocando in una partitella tra amici. Diffusasi la notizia della tragedia sono stati innumerevoli i messaggi di cordoglio per la famiglia di Maboulou.

Leggi anche —> Lutto nel mondo del calcio: giovane calciatore muore dopo un infarto in campo

Calcio francese in lutto, muore l’attaccante Maboulou: colpito da un arresto cardiaco durante partita tra amici

Leggi anche —> Lutto nel mondo del calcio, muore un calciatore dell’Athletic Bilbao

L’attaccante francese naturalizzato della Repubblica del Congo Christopher Maboulou è deceduto nella giornata di ieri, domenica 10 gennaio. Secondo quanto riporta la stampa transalpina, il calciatore 30enne si sarebbe accasciato al suolo, colpito da un arresto cardiaco, durante una partitella tra amici a Formigé, quartiere di Montfermeil, sua città natale a circa 20 chilometri da Parigi. Inutili i tentativi di soccorso da parte dei medici che non hanno potuto far nulla per salvargli la vita.

A rendere noto quanto accaduto è stato il Bastia, club de Championnat National, la terza divisione francese, dove Maboulou ha giocato per due stagioni nella massima serie. “Lo Sporting Club di Bastia – si legge nel post sul profilo Twitter della società- ha appena appreso con tristezza della tragica morte del suo ex giocatore Christopher Maboulou. Alla sua famiglia, amici e parenti, il club rivolge le sue più sincere condoglianze“.

Tra i tanti messaggi di cordoglio anche quello di Djibril Cissé, l’ex attaccante della Lazio che ha giocato insieme a Maboulou ai tempi del Bastia. “Non è possibile -scrive Cissé- Che tristezza. Riposa in pace fratello mio“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Il centravanti classe 1990 aveva esordito nel calcio professionistico a 19 anni nel 2009 con la maglia del Châteauroux, dove rimane sino al 2014, quando il Bastia nota le sue caratteristiche tecniche e decidere di acquistarlo. Nel club con sede in Corsica, all’epoca in Ligue 1, disputa 34 partite in due stagioni realizzando 3 reti, due delle quali all’esordio assoluto nel rocambolesco 3-3 contro il Marsiglia del 9 agosto 2014. Terminata l’esperienza al Bastia, Maboulou passa prima al PAS Giannina, in Grecia, e successivamente al Nancy. L’anno scorso dopo essere rimasto svincolato aveva firmato con il Thonon Évian, club di Regional 1.