Amadeus, la confessione inaspettata: “Rischio l’infarto”

Nelle ultime ore Amadeus avrebbe fatto una confessione inaspettata durante un’intervista affermando di essere a rischio infarto

Sanremo 2021
Il conduttore Amadeus (Getty Images)

L’organizzazione del Festival di Sanremo è uno dei punti su cui si sta discutendo negli ultimi giorni. Ormai manca poco più un mese alla kermesse canora che sembra non trovare proprio pace e il suo direttore artistico lo sa bene. Amadeus infatti sta cercando di far quadrare il tutto ma va incontro a gravi difficoltà che potrebbero compromettere anche il suo stato di salute. Il conduttore avrebbe infatti rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui avrebbe detto di sentirsi stanco. Il quotidiano riporta le parole del direttore artistico di Sanremo 2021 che avrebbe affermato: “Se non mi ammalo di Covid può venirmi un infarto”. Le dichiarazioni di Amadeus sono giunte dopo il tweet del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini in cui afferma che il Teatro Ariston è un teatro a tutti gli effetti e quindi come gli altri non può avere pubblico.

LEGGI ANCHE -> Sanremo 2021, Amadeus provoca il ministro Franceschini: frecciatina nelle stories

La replica di Amadeus alle parole del ministro Dario Franceschini

Amadeus Sanremo pubblico
Il conduttore Amadeus (Getty Images)

Il Festival di Sanremo ha sempre lasciato uno strascico di polemiche sia prima della messa in onda che dopo. Quest’anno con la pandemia da Covid in corso la situazione sembra essere peggiorata. Sempre al Corriere della Sera, Amadeus ha dichiarato: “Non mi sono intestardito sulla presenza dei figuranti, non faccio i capricci, il calore del pubblico è essenziale per la riuscita dello spettacolo. La sua posizione in proposito è del tutto chiara e inoltre ha aggiunto che non vuole andare contro il Dpcm del governo ma in quei giorni il Teatro Ariston deve essere considerato alla stregua di uno studio televisivo.

LEGGI ANCHE -> Festival di Sanremo, pronto il sostituto se Amadeus abbandona

Quindi anche il Festival dovrebbe avere il suo pubblico come accade in ogni talk show televisivo in questi ultimi mesi. “Chi dice che il pubblico non serve fa un altro mestiere – ha affermato Amadeus -. Io non mi metto a sindacare sui protocolli sanitari e mi affido al giudizio di tecnici ed esperti. Su come si fa uno spettacolo invece penso di avere l’esperienza per sapere come si realizza uno show così importante”.

Impostazioni privacy