Masterchef, il delirio: Cannavacciuolo e Locatelli sbottano: “Bastaaaa”. Lite colossale

Durante la prova in esterna dell’ultima puntata andata in onda di Masterchef Italia 10, Monir sbotta e ha avuto una vera e propria crisi di nervi. Le reazioni degli chef.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

Monir è sicuramente uno dei protagonisti di questo Masterchef Italia 10. Amato e contestato per la sua simpatia e per non avere peli sulla lingua neanche con i temutissimi chef della trasmissione ma anche per la sua esuberanza e supponenza che spesso infastidisce Barbieri & co.

In realtà colui che riprende più spesso il concorrente umbro è lo chef Locatelli che nonostante riconosca in lui delle doti culinarie vorrebbe limitare le risposte sempre pronte che ha, quando lo correggono.

Durante la prova in esterna di questa puntata la brigata rossa e la brigata blu si sono confrontate in un menù da dover servire a dei critici che avrebbero poi decretato quale squadra meritava la balconata.

Monir questa volta entra nel pallone e inizia subito a mostrare i primi di cenni di nervosismo non riuscendo a sfilettare un rombo: “non è facile, se prima avevo l’ansia adesso ce ne ho ancora di più!“, esordisce.

Locatelli si avvicina al concorrente e chiede “Monir, cosa hai fatto?“, e quest’ultimo risponde piccato: “Chef, ho l’ansia!”, mostrandosi preoccupato per le patate che aveva disposto sulla teglia. Tagliate e pelate, temeva che non si cuocessero seppure le avesse tagliate finemente. Locatelli con un tono piuttosto aggressivo nei confronti del giovane umbro in preda al panico gli dice: “Ti sei completamente rinco***ito? A cuocere si cuociono ma come non lo so se stanno tutte attaccate!“.

Questo di certo non conforta Monir che continua a mostrarsi agitato.

LEGGI ANCHE –> Masterchef, la sorpresa che non ti aspetti: nella busta la verità

Lo sfogo incontrollato di Monir

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

LEGGI ANCHE –> Masterchef, nominato Diego Armando Maradona: le parole di Cannavacciuolo

Quando lo chef annuncia che sarebbero mancati solamente 15 minuti prima della fine della prova, Monir sbotta e non riesci più a controllare il suo nervosismo che era a fior di pelle.

Preso dall’ansia di non fare in tempo a cuocere il suo piatto entro lo scadere del termine della prova, grida: “Io non posso lavorare con questo forno e basta! Come faccio se una cosa va a 200 gradi e una a 170?“, lo chef Locatelli si mette le mani sul volto e non commenta.

E’ Cannavacciuolo ad intervenire, sentendo le urla di Monir lo sgrida: “Adesso basta!” e il concorrente alza le mani e si scusa per aver esagerato con la reazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

Successivamente a mente lucida si rende conto dello sfogo eccessivo che ha avuto ma sottolinea il fatto che lo chef Locatelli dovrebbe capire che lui non ha mai lavorato in una cucina e non sa lavorare sotto stress.

GUARDA IL NOSTRO TG. LE NOTIZIE DELL’ 11 FEBBRAIO