Olimpiadi: il Giappone accoglie l’utilizzo del vaccino Pfizer

A cinque mesi dall’apertura dei Giochi Olimpici il Ministero della Sanità giapponese afferma di aver approvato il vaccino.

A cinque mesi dall’apertura dei Giochi Olimpici, questa domenica, 14 febbraio, il Giappone ha affermato di aver accolto il vaccino anti-SARS-CoV-2 della Pfizer, il primo a essere stato autorizzato nel Paese. A dare la notizia è lo stesso Primo Ministro Yoshihide Suga attraverso un tweet: “oggi, il Ministro della Salute ha dato libera via al vaccino della Pfizer.” Le autorità nipponiche inizieranno a somministrare il farmaco Pfizer/BioNTech a circa 10/20.000 operatori sanitari a partire dal prossimo mercoledì, 17 febbraio. La campagna vaccinale si estenderà poi al personale medico e agli anziani a partire dal mese di aprile.

LEGGI ANCHE >>> Impeachment bis: Donald Trump libero dall’accusa

Il bilancio in Giappone

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> L’incidente in Texas, il VIDEO che ha fatto il giro del Mondo

Il governo nipponico spera di garantire dosi sufficienti per immunizzare l’intera popolazione, circa 126 milioni di persone, entro la metà dell’anno. La situazione in Giappone è ancora molto critica a causa dell’emergenza coronavirus. La terza ondata della pandemia virale continua a colpire l’intera nazione, sebbene i contagi e i decessi siano diminuiti nelle ultime due settimane. Questa domenica Tokyo registra all’incirca 400 casi di infezione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Il Giappone ha finora registrato circa 410.000 casi di coronavirus a livello nazionale e 6.772 decessi. Per il momento i Giochi Olimpici si faranno e dovrebbero iniziare il 23 luglio.

Fonte CNBC