Le castagne, quali sono i benefici per l’organismo e come si usano in cucina

Quando sentiamo parlare di castagne ci vengono in mente le caldarroste o i dolci golosissimi della tradizione. Tuttavia devi sapere che le castagne sono dei piccoli scrigni di virtù perché sono ricchissime di fibre, di vitamine del gruppo B oltre che di ferro, potassio, fosforo, zinco e magnesio.

castagne
Le castagne sono frutti secchi dal sapore delicato perfetti da inserire in una dieta ipocalorica poiché sono un vero toccasana per l’organismo (Foto di jacqueline macou da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo quali sono i benefici dall’assunzione di castagne in una dieta varia ed equilibrata. In più ti daremo anche qualche idea originale per preparare piatti dolci e salati a base di castagne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

Le castagne, quali sono i benefici che apportano all’organismo?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sapori Il Giretto (@saporiilgiretto)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare il coriandolo in cucina e quali sono le sue proprietà benefiche

La castagna è il frutto dell’albero di castagno ed è contenuta all’interno di un guscio spinoso. Solo quando è matura il guscio si apre e si può cogliere il frutto.

Devi sapere che questo è un frutto dalle origini molto antiche. Non si conoscono le sue esatte ma gli studiosi sono riusciti a risalire a dei reperti fossili che attestano che l’albero deriverebbe da un ceppo di circa 10 milioni di anni fa che si era diffuso in Asia, in Europa e nelle Americhe.

L’albero di castagne cresce in zone boschive e montane e le tipologie sono veramente tante. Queste varietà dipendono dall’altezza e dai luoghi in cui si coltivano, infatti il paesaggio dei boschi si configura con caratteristiche che variano da luogo a luogo.

Le castagne quando sono mature possono essere consumate in vari modi. Si possono mangiare alla brace, le cosiddette caldarroste. Oppure al forno, bollite o anche essiccate.

Le proprietà di questo frutto dal sapore dolce sono moltissime perché è ricco di amidi e zuccheri che li rendono delle grandi fonti di energia.

In più, le castagne sono ricche di folati che sono delle vitamine del gruppo B e che sono un vero e proprio toccasana soprattutto in gravidanza.

Le castagne nelle diete dimagranti, si possono mangiare?

pancia
Le castagne possono essere consumate nonostante si segua un regime alimentare controllato? (PublicDomainPictures da Pixabay)

Come sicuramente saprai già, le castagne sono dei frutti particolarmente calorici e ricche di zuccheri e amidi. Tuttavia non è un male consumare le castagne quando si sta seguendo un regime alimentare controllato.

L’importante chiaramente è non esagerare e consumare la quantità di castagne che il dietologo o nutrizionista ci consiglia.

Molti specialisti consigliano di mangiare qualche castagna a metà mattina o metà pomeriggio cioè come spuntino per spezzare la fame e dunque favorire il senso di sazietà.

Le castagne sono perfette anche a colazione, accompagnate a uno yogurt magro o a un bicchiere di latte vegetale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>  Come usare il cardamomo, la spezia orientale che sta spopolando anche in Europa

Le castagne in cucina, ecco qualche golosa idea

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @ricetteconcadoro

Le castagne ci portano alla mente a ricordi di infanzia, nelle sere di inverno, davanti al camino a mangiare le caldarroste.

Tuttavia, con le castagne si possono preparare moltissimi piatti sia dolci che salati. Infatti, le castagne secche vengono macinate per fare delle farine con cui preparare torte, biscotti ma anche la pasta.

Non solo. Con le castagne si possono anche preparare dei dolci al cucchiaio o delle creme con cui farcire torte e crostate ma anche creme salate con cui farcire dei tortelloni o le lasagne accompagnate a speck o pancetta croccante.

Da non dimenticare anche la vellutata di castagne servita con prosciutto affumicato croccante e dei funghi porcini saltati in padella con aglio, olio extra vergine di oliva e peperoncino.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Attenzione al consumo di castagne: ecco controindicazioni calorie e valori nutrizionali

mal di pancia
Il consumo smodato ed eccessivo di castagne può irritare l’intestino e creare aerofagia (nastya_gepp/pixabay)

Fin qui ti abbiamo parlato di quanto le castagne siano buone e facciano anche bene alla salute. Però, ti raccomandiamo di non abusarne e di seguire molto attentamente i consigli del tuo nutrizionista.

Devi sapere infatti che le castagne sono caloriche infatti hanno circa 190 calorie per 100 grammi.

In più, un consumo smodato di castagne può provocare danni intestinali e soprattutto una fastidiosa aerofagia.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL 15 FEBBRAIO 2021 GUARDA IL TG DI YESLIFE.